madri severe

Secondo uno studio condotto presso l’Università di Essex, presentato i risultati alla conferenza della Royal Economic Society, le madri severe crescono dei figli che hanno maggiori possibilità di successo nella vita.

L’educazione del bambino determina l’adulto del domani

Secondo la ricerca, i bambini che ricevono una educazione rigorosa hanno più probabilità di successo, non solo in campo lavorativo, ma in tutti i settori della vita in generale. Al contrario, quelli che ricevono un’educazione libera e liberale, hanno minore possibilità di successo. In tutta probabilità sviluppano, invece, gravidanze adolescenziali, problemi relazionali ed uso di droga e alcol.

Madri severe e figli di successo

Tutto questo accade perché i figli di genitori poco severi, riescono ad ottenere tutto ciò che desiderano facilmente. Ottenere tutto senza conquistarlo fa sì che non si apprezzi realmente ciò che si ha. I genitori ed in particolare le madri severe (sono loro che passano gran parte del loro tempo con i bambini) che non concedono tutto ai propri figli e li puniscono quando sbagliano hanno maggiori possibilità di vederli laureati e successivamente con un ottimo impiego in quanto trasmettono loro lo spirito di sacrificio.

Le possibilità di successo sono dovute anche al fatto che questo tipo di figli non ha figli in età adolescenziale.  Infatti, il fatto che una ragazza resti incinta da adolescente fa sì che sia lei che il padre del bambino, nella maggior parte dei casi, debba dire addio agli studi e di conseguenza alla possibilità di avere un futuro di tutto rispetto. Inoltre avere un figlio così presto fa sì che la relazione di questa coppia abbia poche possibilità di essere duratura.

Siete d’accordo con questo studio? Credete che valga la pena essere severi con i vostri figli oppure credete che il loro bene si debba costruire in modo diverso?

Se questo articolo sull’educazione dei figli vi è piaciuto, leggete anche:

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Google+Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

sedici + 8 =