figli senza regole

Le regole, diciamoci la verità, non piacciono proprio a nessuno. Quest’ultime, infatti, stanno strette sia ai grandi che ai piccini. Tuttavia non possono esserci figli senza regole.

Anche se quasi tutti i genitori tendono a dare delle regole ai propri figli, negli ultimi tempi si sta assistendo ad una tendenza generalizzata ad abbattere le regole. I neogenitori di ultima generazione, infatti, tendono a dare sempre meno regole ai bambini in modo tale da privilegiare la libertà del bambino. Quest’ultimi credendo che le regole imposte loro, dai propri genitori, gli avessero tolto un piccolo pezzo di felicità, danno più libertà ai loro figli sperando che questi possano essere più felici di loro.

Studi recenti condotti nel campo delle neuroscienze e della neurobiologia, condannano questo tipo di genitori. Secondo la scienza, infatti, i cosidetti figli senza regole non conoscono il senso di gratificazione e appagamento. Non dare regole porta ad una crescita senza controllo, laddove bambini/giovani adolescenti rischiano di diventare adulti aggressivi.

Inoltre quest’ultimi, sin da piccoli, potrebero incorrere in: stress, disturbi del sonno, sovrappeso e altri disturbi psicosomatici.

Figli senza regole: perchè è sbagliato dare troppa libertà ai propri figli?

E’ necessario che i genitori diano delle regole in quanto queste servono ad allentare lo stress della crescita. Infrangere una regola, infatti, fa parte di una ribellione sana che si può definire una necessità fisiologica.

Un bambino senza regole è un bambino che non ha punti di riferimento. Le regole servono a far sentire l’autorevolezza genitoriale che favorisce un sano sviluppo del sistema nervoso. Al contrario, invece, si rischia di danneggiare il sistema limbico che è il centro propulsore delle emozioni.

Le regole rinforzano l’autostima dei bambini

Avere dei freni, permette di crescere felici e sicuri di se stessi. Le regole, infatti, accompagnano i bambini nel percorso della crescita e gli permettono di diventare degli adulti che sanno rispettare se stessi e gli altri.

Se questo articolo ti è piaciuto, leggi anche:

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Google+Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

14 − quattro =