Home Home La mamma era scioccata quando ha visto il figlio nascere con le...

La mamma era scioccata quando ha visto il figlio nascere con le macchie nere. Così il dottore le ha rivelato l’impensabile

414
0
figlio-macchie-nere

La visione della società gioca un ruolo importante nello sviluppo personale. Tanto più che in giovane età le critiche e gli sguardi interrogativi tra i bambini sulle differenze fisiche sono marcate. Tuttavia, alcuni ragazzi e ragazze ci sorprendono con il loro coraggio quotidiano. È il caso di questo ragazzino, che affronta gli sguardi sorpresi degli altri quando lo vedono, sapendo che anche sua madre è rimasta sorpresa quando ha visto suo figlio nascere con le macchie nere. 

Questo bambino di nome Dylan ha ora cinque anni ma quando è nato, sua madre e i medici sono rimasti sorpresi dal suo aspetto fisico. Infatti, soffre di un’anomalia cutanea congenita causata da un difetto dell’embriogenesi. Questa anomalia che causa la comparsa di macchie nere sul corpo è chiamata nevo congenito gigante e colpisce solo un bambino su 50.000.

Circa l’80% del corpo di Dylan è coperto da voglie rosso scuro che possono sembrare chiazze di sangue.
Le persone con nevi hanno un rischio maggiore di sviluppare il cancro della pelle poiché questa anomalia è dovuta alla mutazione di una cellula durante i primi mesi di gravidanza.

Date le dimensioni della voglia sulla schiena, i medici volevano eseguire un intervento chirurgico per rimuoverla e trapiantarvi la pelle da altre parti del corpo. Tuttavia, questa operazione era impossibile a causa della giovane età del bambino e bisognava aspettare che crescesse.

Per assicurarsi che avessero abbastanza pelle per il trapianto, i medici hanno deciso di inserire delle protesi, simili alle protesi mammarie, nel corpo del ragazzo. Con l’idea di avere abbastanza pelle in eccesso, Dylan ha indossato gli impianti per tre mesi.

In totale, Dylan ha subito circa 26 operazioni e i medici sono riusciti a ridurre della metà le dimensioni della voglia. La madre di Dylan, Kara, spera che le macchie non diventino cancerose.

Il ragazzino è oggetto di uno stretto controllo dermatologico e si sottopone tuttora a interventi chirurgici, ogni tre/sei mesi a seconda della zona del corpo, in modo da rimuovere quante più macchie possibili. E nonostante questa prova, Dylan rimane un ragazzino felice e sorridente.

Kara spiega che i medici stanno cercando di fare il proprio meglio per Dylan in modo che abbia una vita lunga e in salute. Dice che suo figlio la sorprende costantemente perché sorride sempre e non ha paura di spiegare alle persone cosa gli sta succedendo quando lo guardano in modo strano.

Eppure il bambino ha già vissuto eventi scioccanti, come quando in un supermercato il direttore del negozio ha chiesto a lui ed alla sua mamma di andarsene perché uno dei clienti era arrabbiato per averlo visto. Ma Dylan non si vergogna della sua malattia e neppure la sua famiglia, così hanno creato una pagina Facebook per spiegare la loro lotta ed educare gli altri su questa malattia ancora sconosciuta a molti.

Dylan è un ragazzino coraggioso e noi gli auguriamo il meglio. Condividi la sua storia per far conoscere questa anomalia congenita e incoraggiarlo nella sua lotta!

Se la storia del bambino con le macchie nere sul corpo ti è piaciuta, leggi anche:

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: FacebookTwitter, e Instagram!

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome

2 × 3 =