cattivo funzionamento dell'intestino

Allergie, artrite, mal di testa, problemi della pelle e tumori sono problemi che fanno parte della nostra quotidianità, causati dal cattivo funzionamento dell’intestino.

In che modo il cattivo funzionamento dell’organismo influenza il nostro organismo?

Secondo il medico e scrittore Bernard Jensen, in caso di intossicazione organica solitamente si prendono in considerazione solo i veleni provenienti dall’ambiente circostante (funghi, prodotti chimici, gas, ecc.) e non si tiene affatto conto dei problemi dell’intestino. Tuttavia non bisogna dimenticare che l’intestino deve funzionare correttamente per garantire il suo apporto nel processo digestivo, favorire l’assorbimento delle sostanze nutritive e collaborare con reni, pelle e polmoni nel processo di smaltimento delle tossine. Il cattivo funzionamento fa sì che la mucosa che riveste le sue pareti si infiammi e perda la sua impermeabilità. Quando quest’ultima perde la sua impermeabilità sostanze tossiche, parassiti e cibo non digerito passano attraverso i liquidi organici (sangue e linfa).

Quali sono le conseguenze?

Emicrania cronica, allergie, acne, psoriasi e altre malattie della pelle, disturbi della prostata, diverticolite, costipazione, prolassi intestinali, artrite, reumatismi, problemi cardiaci, asma, problemi respiratori, noduli al seno, perdita di vitalità, stanchezza, depressione, mancanza di concentrazione, aggressività, attacchi di panico, infezioni, infiammazioni, poliartrite, caduta di capelli e parassiti intestinali sono solo alcuni dei disturbi causati dall’infiammazione dell’intestino. Dunque nel momento in cui notiamo uno di questi problemi, faremmo bene a pensare alla salute del nostro intestino.

Se questo articolo sul cattivo funzionamento dell’intestino ti è piaciuto, leggi anche:

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Google+ e Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

due × 1 =