bibita

Oggi vi sveleremo la ricetta della misteriosa bibita che resuscita i morti. Ne avete mai sentito parlare? Ecco di cosa si tratta.

Il nome di questa bibita deriva dalle sue innumerevoli proprietà benefiche. Se avvertite stanchezza fisica, stanchezza mentale, mancanza di energie, apatia, pallore, tristezza frequente e problemi di respirazione e tachicardia, la famosa bibita che resuscita i morti è proprio quello che va al caso vostro.

La ricetta, dagli ingredienti alla preparazione

INGREDIENTI

  • 4 carote medie, tagliate a fette
  • 6 foglie di rucola
  • 12 rametti di coriandolo
  • 1 mela tritata
  • 1 barbabietola media
  • 8 rametti di prezzemolo
  • Il succo di 2 limoni
  • 250 ml di acqua
  • 1 cucchiaio di semi di sesamo esiccati al sole (se non sai dove trovarli, clicca qui)

PREPARAZIONE

  1. Inserite tutti gli ingredienti nella centrifuga.
  2. Non appena avrete ottenuto un composto liscio ed omogeneo, spegnete la centrifuga e bevete subito la bevanda.

Assumete due bicchieri di questo composto al giorno: uno al mattino, a digiuno, e l’altro di sera, dai 20 ai 30 minuti prima di cena.

Se questo articolo vi è piaciuto, leggete anche:

PUBBLICITAAbbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: FacebookTwitterGoogle+ e Instagram!

NB: Le informazioni riportate in questo articolo sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche. Pertanto non devono intendersi come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o la sospensione di un farmaco. L’articolo ha scopo informativo, ma non intende sostituire in alcun modo il parere di un medico generico o specialista. L’utilizzo delle informazioni fornite è da intendersi sotto la responsabilità, il controllo e la discrezione del lettore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre × 2 =