Home Home Il 90% dei tumori al seno potrebbe essere evitato se le donne...

Il 90% dei tumori al seno potrebbe essere evitato se le donne facessero queste 9 cose

39969
0
tumori al seno
Il tumore al seno è la malattia che colpisce maggiormente le donne di tutto il mondo. Studi scientifici hanno rivelato che alla base di questo problema di salute si nascondono fattori ambientali ed abitudini di vita poco sane. Ecco perché i medici ritengono che il 90% dei tumori al seno potrebbero essere evitati modificando il proprio stile di vita.

Ecco come cambiare la nostra quotidianità per prevenire i tumori al seno:

1. Evitare le sostanze ignifughe

Tutte le sostanze ignifughe sono altamente dannose per la nostra salute e sono alla base dei tumori al seno. Ecco perché è importante starne alla larga.

2. Evitare cosmetici e deodoranti che contengono parabeni

I parabeni sono sostanze chimiche utilizzate come conservanti nei deodoranti, nei cosmetici e persino nei filtri solari. Diversi studi hanno dimostrato che tutti i tipi di parabeni svolgono un’attività estrogenica sulle cellule del carcinoma mammario. Evitare sostanze che li contengono può ridurre il rischio di contrarre tumori al seno.

3. Evitare lo zucchero, in particolare saccarosio e fruttosio.

Tutte le forme di zucchero sono dannose per la salute ed hanno una stretta correlazione con il cancro.

4. Evitare carenze di vitamina D.
Loading...

La vitamina D influenza praticamente ogni cellula del corpo ed è uno dei più potenti agenti di controllo del cancro. Ci sono oltre 800 riferimenti nella letteratura medica che dimostrano l’efficacia della vitamina D contro il cancro. Questa vitamina è, infatti, in grado di entrare nelle cellule tumorali e innescare l’apoptosi (morte cellulare).

5. Evitare carenze di iodio.

Lo iodio è un oligoelemento essenziale per la sintesi di ormoni. Una carenza può causare o contribuire allo sviluppo di molti problemi di salute, incluso il cancro al seno. In effetti, i seni assorbono e usano molto iodio poiché è ciò di cui hanno bisogno per il corretto funzionamento cellulare.

6. Stimolare il corretto funzionamento dell’intestino.

Una flora intestinale in salute è in grado di combattere l’infiammazione e rinforzare la risposta immunitaria.

7. Evitare gli OGM.

Evitare gli alimenti geneticamente modificati è una regola che dovrebbero seguire tutti. Essi sono trattati con sostanze cancerogene. Ragion per cui bisogna mangiare sempre alimenti freschi e genuini acquistati da produttori locali.

8. Mantenere un peso normale.

Il grasso in eccesso produce estrogeni, che possono stimolare il cancro al seno. Un buon motivo per tornare in forma.

9. Dormire a sufficienza.

Un sonno inadeguato può interferire con la produzione di melatonina, che è associata ad un aumentato rischio di insulino-resistenza e all’aumento di peso, due fattori che contribuiscono all’insorgenza del cancro.

Leggi anche:

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: FacebookTwitterGoogle+ e Instagram!

NB: Le informazioni riportate in questo articolo sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche. Pertanto non devono intendersi come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o la sospensione di un farmaco. L’articolo ha scopo informativo, ma non intende sostituire in alcun modo il parere di un medico generico o specialista. L’utilizzo delle informazioni fornite è da intendersi sotto la responsabilità, il controllo e la discrezione del lettore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome

8 − 2 =