Home Dimagrire Camminare ogni giorno fa bene alla salute per 8 motivi

Camminare ogni giorno fa bene alla salute per 8 motivi

1690
0
camminare ogni giorno
Camminare ogni giorno da 15 a 30 minuti migliora non solo l’aspetto fisico, ma anche il funzionamento di tutti gli organi.

C’è chi preferisce correre e chi camminare. Comunque sia, fare attività per 2 o 3 ore alla settimana è essenziale per stimolare il metabolismo, promuovere la perdita di peso e proteggere da alcune malattie croniche e tumori. 

Ecco 5 buoni motivi per camminare ogni giorno:

1. Aiuta a proteggere dalle malattie cardiovascolari

Secondo l’American Heart Association, camminare e correre sono attività indispensabili per la prevenzione delle malattie cardiovascolari, vale a dire infarti e ictus. 

2. Migliora la salute respiratoria

Camminare aiuta ad ossigenare il sangue e quindi eliminare le tossine e i rifiuti metabolici dal corpo. Inoltre permette alle persone con malattie respiratorie di migliorare le proprie condizioni fisiche.

3. Promuove la digestione
Loading...

Un proverbio cinese recita: “Chi fa 100 passi dopo il pasto vivrà fino a 99 anni”. Il detto popolare in parte è veritiero. Camminare ogni giorno stimola, infatti, la produzione di enzimi digestivi e migliora la contrazione dei muscoli intestinali al fine di ridurre la costipazione ed il rischio di sviluppare il cancro del colon-retto.

4. Influisce positivamente sul cervello

Secondo uno studio scientifico pubblicato sulla rivista medica Experimental Biology, praticare la camminata ha un impatto notevole sul cervello. In effetti, questa attività lancia onde di pressione attraverso le arterie e aumenta l’emissione di sangue al cervello. Inoltre, previene la comparsa dell’Alzheimer.

5. Rinforza la massa ossea

Camminare ogni giorno migliora la mobilità articolare, riduce la perdita di massa ossea e il rischio di fratture. Una camminata giornaliera di 30 minuti riduce il dolore, la rigidità e l’infiammazione delle articolazioni.

6. Fa bene alla vista

Sembra strano, ma non è banale. In effetti, la camminata abbassa i livelli di insulina aiutando a ridurre la pressione intraoculare e lo sviluppo del glaucoma.

7. Riduce la cellulite

La camminata è l’attività “cardio” che ti aiuta a perdere peso e bruciare calorie. Camminare velocemente aiuta, inoltre, a bruciare la cellulite. 

8. Mantiene il tono muscolare

Secondo l’OMS, camminare è un’attività fisica che aiuta a mantenere il tono muscolare attraverso il dispendio energetico. Inoltre, aiuta a prevenire e combattere l’obesità.

Leggi anche:

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: FacebookTwitterGoogle+ e Instagram!

NB: Le informazioni riportate in questo articolo sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche. Pertanto non devono intendersi come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o la sospensione di un farmaco. L’articolo ha scopo informativo, ma non intende sostituire in alcun modo il parere di un medico generico o specialista. L’utilizzo delle informazioni fornite è da intendersi sotto la responsabilità, il controllo e la discrezione del lettore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome

6 + 5 =