tecnica per pulire le piastrelle
Spread the love

Le piastrelle del bagno luccicanti sono un po’ il desiderio di tutte le persone che si occupano delle faccende domestiche. Tuttavia mantenere il bagno pulito non significa semplicemente rendere lucida ogni superficie, ma fare anche in modo che i batteri e i germi, dannosi per la nostra salute, non proliferino. Sugli scaffali dei supermercati troviamo tantissimi prodotti per la pulizia, ma contengono tutti molti componenti chimici che possono essere tossici, specialmente se si combinano tra loro. Ecco perché oggi vi insegneremo una tecnica per pulire le piastrelle che elimini ogni traccia di sporco, non danneggi le superfici e non rappresenti un pericolo per la salute.

Mai più detergenti chimici. Ecco la tecnica per pulire le piastrelle che devi assolutamente imparare:

tecnica per pulire le piastrelle

 

  • ½ tazza di bicarbonato di sodio
  • ½ tazza di succo di limone.
  • ½ tazza di aceto bianco.
  • 5 litri di acqua

Preparazione:

  1. Metti tutti gli ingredienti in un flacone spray.
  2. Chiudi il flacone ed agitalo.
  3. Il tuo detergente fatto in casa è pronto!

Utilizzo:

  1. Spruzza quuesta miscela su tutte le superfici del bagno.
  2. Lasciala agire per circa 30 minuti e poi, con una spugna o una spazzola, fai una leggera pressione sulla superficie in modo rimuovere lo sporco accumulato.
  3. Risciacqua abbondantemente con acqua e completa la pulizia spruzzando del deodorante nell’ambiente.

Se questo articolo ti è piaciuto, leggi anche:

PUBBLICITAAbbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: FacebookTwitterGoogle+ e Instagram!

NB: Le informazioni riportate in questo articolo sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche. Pertanto non devono intendersi come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o la sospensione di un farmaco. L’articolo ha scopo informativo, ma non intende sostituire in alcun modo il parere di un medico generico o specialista. L’utilizzo delle informazioni fornite è da intendersi sotto la responsabilità, il controllo e la discrezione del lettore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque − cinque =