come pulire le fughe delle piastrelle

Ci sono tanti modi per utilizzare una candela, tuttavia penso che non avreste mai immaginato che si potesse utilizzare per fare le pulizie di casa. Oggi vi spiegherò, infatti, come pulire le fughe delle piastrelle proprio utilizzando una semplice candela.

Ecco come pulire le fughe delle piastrelle con una candela

Le piastrelle ed in particolare le fughe possono essere molto difficili da pulire, a causa dell’accumulo di germi e batteri. Tuttavia utilizzando una qualsiasi candela anche questa attività così faticosa, può diventare davvero semplicissimo. Come? Il primo passo da fare consiste nel pulire le piastrelle normalmente, utilizzando uno straccio umido o bagnato. Dopodichè per pulire ben bene le piastrelle, senza fare troppa fatica, dovrete strofinare la cera di una candela sullo stucco delle piastrelle. La candela non solo pulirà completamente le fughe, ma vi aiuterà a proteggerle e a prevenire che si sporchino nuovamente.

Dopo aver eseguito questa procedura, il vostro pavimento diventerà più luminoso ed, in più, ne prevenrete l’usura. Così, impiegando pochissimo tempo ed un budget ridottissimo avrete delle piastrelle come nuove! E voi che metodo utilizzate per pulire le piastrelle? Avete già provato ad utilizzare una candela?

ATTENZIONE!!! Affinchè l’operazione vada a buon fine, è molto importante che voi utilizziate una candela di buona qualità fatta con paraffina pura. E’, inoltre, consigliabile utilizzarne una di colore bianco.

Se questo articolo vi è piaciuto, leggete anche:

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Google+Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tredici − 3 =