placca e alito cattivo

Carie, placca e alito cattivo sono il tuo incubo? Niente paura! Oggi ti daremo qualche consiglio per aiutarti a combatterli in modo naturale, ma soprattutto efficace.

Il segreto di denti sani e forti: addio carie, placca e alito cattivo

Avere dei denti sani ai giorni nostri ormai non basta più, le persona a ragione amano averli sopratutto bianchi, questa caratteristica non solo rende più gradevole ogni sorriso ma rende più bello l’aspetto estetico della persona che abbiamo di fronte.

Una buona abitudine è senz’altro quella di curare di più l’igiene dentale, spazzolandoli almeno due volte al giorno, per ridurre la formazione di tartaro e placca sono utili gli sciacqui con il collutorio, l’uso del filo interdentale dopo ogni pasto ed una visita medica periodica dal dentista.

Naturalmente vanno ridotte o meglio eliminate tutte quelle sostanze che collaborano all’ingiallimento, come il grande consumo di caffè, dolci, bevande energetiche che possono nel tempo erodere lo smalto dei denti e naturalmente le sigarette, che non solo macchiano in profondità i denti, ma provocano anche alito cattivo e gengiviti.

Sapevate che il sale rosa dell’Himalaya sbianca i denti e si prende cura della bocca eliminando placca e alito cattivo?

Il dentista sarà sicuramente in grado di donarvi dei denti bianchissimi, ma se siete allergici alla sua poltrona potete usare uno dei rimedi millenari che aiutano i monaci tibetani ad avere da sempre un sorriso splendente: il Sale Rosa dell’Himalaya.

Questo prodotto estratto nel territorio del Pakistan è perfettamente puro, privo di tossine,non si tratta di un comune sale marino,ma di una formazione cristallina che ingloba numerosi elementi preziosi per l’organismo, oltre al cloruro di sodio contiene ben 84 oligominerali, tra cui: ferro, calcio, rame e zinco, è disponibile in commercio sotto forma di granuli o macinato fino.

Un metodo casalingo per avere denti bianchi ci viene suggerito dai monaci tibetani, basta mettere un cucchiaio di sale dell’Himalaya in mezzo bicchiere di acqua, mescolate energicamente e togliete la schiuma che si è formata in superficie.

Mettete alcuni chicchi di sale direttamente sullo spazzolino ed iniziate a spazzolare i denti delicatamente, facendo attenzione alle gengive, immergete lo spazzolino nella soluzione e continuate a spazzolare, quindi risciacquate.

Questo trattamento andrebbe fatto almeno un paio di volte la settimana, mentre ogni giorno potrebbero essere utili dei risciacqui con la soluzione di acqua e sale.

Questo sistema è efficace non solo per ridare un bianco intenso ai denti, ma serve anche per eliminare eventuali macchie causate dai residui di cibo, inoltre il sale distrugge gli agenti patogeni del cavo orale e migliora lo smalto dei denti.

Se questo articolo ti è piaciuto, leggi anche:

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: FacebookTwitterGoogle+ e Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

13 − uno =