Home Home Il bambino che ha iniziato a mostrare segni di guarigione dall’autismo dopo...

Il bambino che ha iniziato a mostrare segni di guarigione dall’autismo dopo aver iniziato a seguire una dieta senza glutine e latte

55755
0
guarigione dall'autismo

Il numero di bambini con autismo è in aumento. È possibile ridurre i sintomi di questo disturbo e riscontrare miglioramento della qualità della vita? La famiglia di Ethan Fox dice di sì. Si tratta, infatti, di un bambino che ha iniziato a mostrare segni di guarigione dall’autismo dopo aver alterato la propria dieta.

L’idea di alterare la dieta del bambino è partita dal dottor Kenneth Bock che, dopo diversi studi e sperimentazioni, è giunto alla conclusione che una dieta priva di glutine e latte può aiutare i pazienti con autismo, ADHD, asma e allergie. I genitori di Ethan, hanno creduto sin dall’inizio alle tesi del dottore e hanno deciso di sperimentarle sul figlio, del resto un gesto semplice avrebbe potuto migliorare sensibilmente la qualità della sua vita e, così, è stato.

In un’intervista al Fox News Channel la madre ha spiegato che dopo tre giorni senza glutine e latte, il bambino ha ricominciato a dormire tranquillamente. Il dott. Bock ha spiegato questo miglioramento commentando che l’intestino è una specie di cervello e che, quindi, la dieta può influenzare l’autismo e altre malattie legate alla mente.

Guarigione dall’autismo: è possibile?

Loading...

Nello studio “Autismo e Diet Therapy: caso clinico e revisione della letteratura”, gli autori, Martha R. Herbert e Julie A. Buckley, riportano il caso di un bambino con autismo ed epilessia che, dopo una risposta insoddisfacente ad altri interventi, è stato sottoposto ad una dieta priva di glutine e caseina, mostrando un netto miglioramento dei sintomi autistici e clinici.

Dopo diversi anni dalla diagnosi iniziale, i punteggi sulla scala dell’autismo sono diminuiti da 49 a 17, rappresentando un passaggio dall’autismo severo al non autismo con un aumento del quoziente di intelligenza di 70 punti.

Leggete anche:

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: FacebookTwitterGoogle+ e Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome

tredici − cinque =