maschera al bicarbonato di sodio

Le imperfezioni della pelle, sono un po’ l’incubo di tutte le donne giovani e meno giovani. Sono proprio quest’ultime a generare l’insoddisfazione del gentil sesso che cerca di correre subito ai ripari. Che il problema sia un brufolo o una ruga che proprio non ci va giù, una maschera al bicarbonato di sodio è tutto quello di cui abbiamo bisogno per prenderci cura della nostra pelle e donarle un aspetto più giovane. 

Imperfezioni: non vi temiamo!

La pelle del nostro finisce per essere danneggiata da vari fattori come il passare degli anni, prodotti di bellezza aggressivi, inquinamento atmosferico e alterazioni ormonali. Ecco perché per correre ai ripari molte donne si vedono costrette a spendere una fortuna in trattamenti estetici che finiscono per rivelarsi inefficaci. Ma attenzione! Per prendersi cura della propria pelle non c’è bisogno di sottoporsi a trattamenti costosi. Tutto quello di cui avete bisogno si trova nella vostra cucina: il bicarbonato.

Basterà, infatti, una maschera al bicarbonato di sodio per prendersi cura della propria pelle con naturalezza e liberarsi delle tanto temute imperfezioni.

Ecco come preparare la maschera al bicarbonato di sodio che ringiovanisce la pelle

INGREDIENTI

  • 1 cucchiaino di aceto di mele
  • 1/2 bicchiere d’acqua
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • Il succo di mezzo limone
  • 1 cucchiaio di miele

METODO DI PREPARAZIONE

  1. Aggiungi l’aceto di mele al mezzo bicchiere d’acqua e inizia a mescolare.
  2. Quindi aggiungi lentamente il bicarbonato di sodio, il limone e il miele.
  3. Mescola la miscela per alcuni minuti in modo da ottenere una consistenza migliore.
  4. La maschera al bicarbonato di sodio è pronta non vi resta che applicarla.
  5. Il prossimo passo da fare è lavare a fondo il viso per far aprire i pori e rimuovere lo sporco.
  6. Poi bisogna asciugare il viso con un panno morbido e pulito.
  7. A questo punto bisogna applicare la maschera e lasciarla agire per cinque o dieci minuti.
  8. Dopodiché bisogna rimuoverla con acqua tiepida e successivamente fredda per far chiudere i pori.

IMPORTANTE!

Prima di applicare, fai un test cutaneo su un area ridotta in modo da scongiurare reazioni allergiche. 

Se questo articolo ti è piaciuto, leggi anche:

PUBBLICITAAbbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: FacebookTwitterGoogle+ e Instagram!

NB: Le informazioni riportate in questo articolo sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche. Pertanto non devono intendersi come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o la sospensione di un farmaco. L’articolo ha scopo informativo, ma non intende sostituire in alcun modo il parere di un medico generico o specialista. L’utilizzo delle informazioni fornite è da intendersi sotto la responsabilità, il controllo e la discrezione del lettore

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

sedici + uno =