Home Home Quali sono i sintomi della fibromialgia? Ecco 9 campanelli d’allarme

Quali sono i sintomi della fibromialgia? Ecco 9 campanelli d’allarme

La fibromialgia è una patologia di cui si sa ancora davvero poco. Si tratta di una malattia che causa dolori muscolari cronici, accompagnati da stanchezza e affaticamento. In questo articolo vi parlerò dei sintomi della fibromialgia e dei campanelli d’allarme che vi lancia il vostro corpo se siete affetti da questa malattia.

Quali sono le categorie più colpite da questa malattia?

sintomi della fibromialgia

La fibromialgia colpisce il 3-5% della popolazione mondiale. Le sue vittime sono sia adulti che bambini. Cionostante si può affermare con sicurezza che le donne sono più inclini rispetto agli uomini.

Quali sono i principali sintomi della fibromialgia?

sintomi della fibromialgia

1. Dolore muscolare: dolore ai muscoli, ai legamenti e ai tendini.

2. Affaticamento: i pazienti con fibromialgia lamentano molta stanchezza.

3. Muscoli contratti: i muscoli sono sempre stanchi e contratti.

4. Pelle irritata: uno dei peggiori sintomi di questa condizione è la sensazione di bruciore.

5. Scarsa concentrazione: alcuni pazienti riscontrano delle difficoltà anche nelle azioni più semplici della vita quotidiana.

6. Disturbi del sonno: insonnia oppure interruzioni del sonno dovute a dolore o incubi.

7. Difficoltà nel fare sport: i pazienti con fibromialgia provano dolore e fatica durante l’attività fisica.

8. Intestino irritabile:più del 50% dei pazienti con fibromialgia soffre di problemi intestinali, come la sindrome del colon irritabile, stomaco gonfio, diarrea, gas e nausea.

9. Dolore mandibola: è uno dei sintomi più ricorrenti.

sintomi della fibromialgia

Purtroppo ci sono anche altri sintomi che, seppur meno ricorrenti, si sviluppano in diversi pazienti:

– congestione nasale costante

– vescica irritabile

– fiatone

– vertigini

– mestruazioni dolorose

– bocca e occhi asciutti

– sudorazione eccessiva

Quali sono le cause che scatenano questa malattia?

Anche se non si hanno prove certe, questa malattia potrebbe essere legata a:

– depressione e ansia

– squilibri ormonale

– una dieta povera

– mancanza di vitamina D

Se sospettate di avere uno dei sintomi della fibromialgia, vi consigliamo di rivolgervi subito ad uno specialista in modo da effettuare tutti gli accertamenti del caso.

Se questo articolo ti è piaciuto, leggi anche:

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Google+Instagram!

NB: Le informazioni riportate in questo articolo sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche. Pertanto non devono intendersi come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o la sospensione di un farmaco. L’articolo ha scopo informativo, ma non intende sostituire in alcun modo il parere di un medico generico o specialista. L’utilizzo delle informazioni fornite è da intendersi sotto la responsabilità, il controllo e la discrezione del lettore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

sedici − otto =