Home Home Un vecchio trucco per eliminare le cattive energie da casa tua

Un vecchio trucco per eliminare le cattive energie da casa tua

2000
0

La casa è il luogo in cui trascorriamo la maggior parte del nostro tempo. Tuttavia a volte capita di non sentirsi a proprio agio tra le mura domestiche. La saggezza popolare ha individuato un trucco per eliminare le energie negative da casa. 

Secondo i vecchi saggi, le energie negative sono ovunque intorno a noi. Nelle nostre case, nei nostri luoghi di lavoro e nelle nostre scuole. Le energie negative non sono nient’altro che il frutto delle tensioni con altre persone. Di qui l’importanza di eliminarle.

Come le energie cattive influenzano le nostre vite

Le energie cattive generano sensazioni come ansia, depressione, mancanza di fiducia in se stessi e di concentrazione. Se senti un clima teso e un’atmosfera spiacevole a casa, è tempo di eliminare questa energia negativa stagnante.

Il trucco per eliminare le cattive energie da casa

Loading...

Ingredienti:

  • 1 bicchiere (preferibilmente trasparente)
  • 2 cucchiai di aceto bianco
  • 1 cucchiaio di sale grosso
  • 4 cucchiai di acqua pura

Preparazione:

  1. Mescola tutti gli ingredienti nel bicchiere e mettilo per 24 ore nel luogo in cui trascorri la maggior parte del tuo tempo come le camere da letto, la sala da pranzo o il soggiorno.
  2. Dopo 24 ore, controlla se il sale si trova sulla superficie dell’acqua. In tal caso, significa che c’è ancora energia negativa nell’aria. Ripeti il ​​processo fino a quando il sale smette di salire sulla superficie. Se il sale non risale significa che le energie negative sono state eliminate.

Puoi  ripetere questo trucco ogni volta che ne senti la necessità.

Come funziona:

Il sale assorbe naturalmente tutte le energie negative che si trovano nell’aria. Crea una barriera potente e invisibile contro queste energie dannose.

NB: Il vecchio trucco per eliminare le energie negative da casa è frutto della vecchia saggezza popolare. Non esiste alcuna letteratura scientifica a corredo di questa teoria.

Leggi anche:

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: FacebookTwitterGoogle+ e Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome

3 + 14 =