Home Casa Come sbiancare i vestiti ingialliti, senza candeggina, per ridargli il colore originale

Come sbiancare i vestiti ingialliti, senza candeggina, per ridargli il colore originale

1364
0
sbiancare i vestiti ingialliti

Mai più cloro e candeggina! D’ora in poi potrai sbiancare i vestiti ingialliti con il limone

Gli indumenti bianchi col passare del tempo, perdono il loro naturale candore, lasciando trasparire un alone giallo. Per ovviare a questo inconveniente, in commercio sono reperibili diversi prodotti chimici, in modo particolare quelli contenenti cloro studiati appositamente per sbiancare i vestiti ingialliti.

Questa è sicuramente la soluzione più semplice ed i risultati quasi sempre garantiti, ma purtroppo alcune sostanze a volte non proprio salutari, possono provocare delle allergie, indeboliscono le fibre dei tessuti ed hanno un forte impatto sull’ambiente.

Il bianco può essere mantenuto nel tempo ricorrendo a dei prodotti più ecologici, economici e soprattutto di facile reperibilità in ogni casa, come appunto il limone.

Perfetto non solo per sbiancare qualsiasi tipo di tessuto, ma è soprattutto un ottimo alleato per disinfettare e profumare il bucato.

Il limone è per eccellenza uno sbiancatore naturale, perfetto per ridar vita ai colori e far tornare bianchi i tessuti ingialliti nel tempo, è uno dei vecchi metodi che usavano le nostre nonne.

I residui di cibo o le sostanze che aderiscono ai tessuti, sono macchie che difficilmente vanno via, basta il succo di alcuni limoni spremuti in acqua calda e l’aggiunta di un buon detersivo, lasciare in ammollo il capo, gli acidi naturali faranno tutto il lavoro, penetrando nel cuore delle fibre rimuoveranno tutto lo sporco.

Anche quel fastidioso odore di sudore che su alcuni tessuti si manifesta già dopo l’indosso a causa dei batteri o dell’umidità, andrà via grazie alle sue proprietà di neutralizzare i cattivi odori.

Un altro metodo sempre efficace, anche se un po’ lungo, consiste nello scaldare l’acqua in una pentola, aggiungendo un paio di limoni tagliati a fette, portare il tutto ad ebollizione.

Trasferire l’acqua in una bacinella, versare il detersivo di sempre, immergere i capi e lasciarli in ammollo per almeno 30 minuti, tempo necessario per permettere ai limoni di rimuovere qualsiasi tipo di sporco.

Risciacquare abbondantemente e stendere il bucato in un posto caldo, ma non direttamente al sole, perché potrebbe ingiallirlo.

Le macchie particolarmente ostili come quelle di sudore, avranno vita breve se si prepara una miscela con succo di limine ed acqua, nella stessa quantità, applicare il miscuglio sulle zone da trattare, lasciare agire per almeno 10 minuti e procedere con il lavaggio sia a mano che in lavatrice.

Se questo articolo su come sbiancare i vestiti ingialliti ti è piaciut, leggi anche:

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: FacebookTwitterGoogle+ e Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome

undici − 7 =