Apprezzata in tutto il pianeta, la pasta è simbolo dell’Italia nel mondo: l’Italia del buon cibo e delle eccellenze gastronomiche. E’ impossibile non amarla! Eppure c’è chi la evita per paura di ingrassare. Ma sarà vero? Il Prof. Antonio Moschetta, studioso di metabolismo e nutrigenomica, ha scoperto che mangiare pasta di sera fa bene e non fa ingrassare. Scopriamo perché…

È veramente possibile mangiare pasta di sera senza ingrassare? La risposta a questa domanda è sì, a patto che si posseggano due requisiti: essere una persona in buona salute e non avere un girovita superiore ai 94 cm per gli uomini e 80 per le donne. Ma allora perché i nutrizionisti hanno sempre affermato il contrario? Di giorno, ormoni come il cortisolo e l’adrenocorticotropo, bruciano velocemente ciò che ingeriamo. Tuttavia questa non è l’unica variabile che determina l’aumento di peso. Una su tutte è sicuramente l’indice glicemico che quando è alto crea un picco di insulina generando un forte accumulo di grasso addominale. La pasta, in particolare quella integrale e quella di grano duro, hanno un indice glicemico più basso rispetto ad altri farinacei consentiti nelle diete, per questo non esiste motivo per vietarla.

mangiare pasta di sera

Se amate la pasta e volete consumarla di sera, seguite queste regole:

  1. Scolatela sempre al dente: la pasta scotta ha un indice glicemico più alto.
  2. Meglio optare per gli spaghetti: tra i vari formati di pasta sono quelli con l’indice glicemico più. 
  3. Abbinala con alimenti che influiscono positivamente sulla lipasi, l’enzima con cui sciogliamo i grassi: rucola, ravanelli, pomodori, gambi di crucifere, olio extravergine crudo.
  4. Una pasta fredda ha un indice glicemico più basso rispetto ad una calda.

Mangiare pasta di sera fa bene perché…

La pasta favorisce l sintesi della serotonina, l’ormone del buonumore e del relax, e della melatonina, essenziale per dormire bene. In questo modo, oltre ad aiutarvi a non ingrassare, vi farà essere meno stressati, a dormire più profondamente e risvegliarvi di buon umore.

Se questo articolo vi è piaciuto, leggete anche:

PUBBLICITA

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: FacebookTwitterGoogle+ e Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome

5 × 5 =