Perché il bicarbonato elimina l’acne? Tutto quello che devi sapere

L’acne sia in età adolescenziale che in quella adulta può trasformarsi in un vero e proprio incubo. Chi ne è affetto è sempre alla ricerca di creme, detergenti o tonici che lo aiutino ad eliminarlo nel più breve tempo possibile. E così si spendono soldi, si fanno dei tentativi, ma i risultati non si vedono. Ma allora, cosa bisogna fare? Bisogna ricorrere ai rimedi naturali. Sapevi che il bicarbonato elimina l’acne? 

Utilizzato in cucina e per fare le pulizie di casa, il bicarbonato è una vera miniera di sorprese. Grazie alle sue proprietà antitetiche  e disinfettanti, è ottimo anche per combattere l’acne ed iniziare ad avere una pelle liscia e sana.

Come si utilizza? 

Semplice, si combina ad altri ingredienti presenti in cucina e si prepara una maschera per il viso. 

Ingredienti 

    • 2 cucchiai di bicarbonato 
    • 2 cucchiai di acqua 
    • Il succo di mezzo limone 

Preparazione

1. Per preparare la maschera mescola due cucchiai di bicarbonato di sodio, due cucchiai d’acqua e il succo di limone.

2. Appena avrai ottenuto un composto liscio ed omogeneo, applicalo con un leggero movimento circolare per favorire l’esfoliazione della pelle.

3. Risciacqua dopo 15 minuti di applicazione ed applica sulla pelle una qualsiasi crema idratante. 

Nb: prima di effettuare la prima applicazione, fai un test su una zona molto piccola in modo da evitare possibili reazioni allergiche. 

La maschera al bicarbonato va applicata 2 volte a settimana ed i primi risultati si inizieranno a vedere dopo poco tempo.

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: FacebookTwitterGoogle+ e Instagram!

NB: Le informazioni riportate in questo articolo sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche. Pertanto non devono intendersi come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o la sospensione di un farmaco. L’articolo ha scopo informativo, ma non intende sostituire in alcun modo il parere di un medico generico o specialista. L’utilizzo delle informazioni fornite è da intendersi sotto la responsabilità, il controllo e la discrezione del lettore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 × cinque =