Home Home L’effetto dello sperma sul corpo della donna (no, non parliamo di gravidanze!)

L’effetto dello sperma sul corpo della donna (no, non parliamo di gravidanze!)

27268
0
corpo della donna

Smettere di fare l’amore, oltre ad essere sintomatico di un periodo di solitudine e scarso appeal, può portare anche sconvolgimenti nel nostro corpo. Questa attività fa bene, infatti, al corpo e allo spirito, di conseguenza l’astinenza ha ripercussioni scientificamente dimostrate. Una di questa riguarda lo sperma ed il suo contatto con il corpo della donna.

A come astinenza: ecco cosa accade al corpo della donna e dell’uomo

Sembrerà strano, ma quando il liquido seminale maschile viene a contatto con il corpo della donna. Secondo una ricerca scientifica il liquido maschile è formato da sostanze che quando vengono assorbite dai tessuti interni femminili, entrano nel flusso sanguigno e svolgono un effetto antidepressivo. Nello specifico, le endorfine, gli estrogeni, la prolattina, l’ossitocina e la serotonina contenuti nel liquido sortiscono un effetto positivo sul corpo della donna ed, in particolare, sullo spirito in quanto migliorano l’umore.

L’astinenza ha inoltre anche altre conseguenze…

Meno ne fai e meno ne vorresti fare. L’astinenza incide negativamente anche sul desiderio. 

Loading...

L’astinenza rende stressati. Non è un luogo comune quello che sostiene i vantaggi psicologici legati ai rapporti amorosi. Senza di essi i livelli di stress aumentano. Inoltre questi favoriscono anche un miglioramento della pressione sanguigna e dell’umore.

L’amore migliora le funzioni dell’ippocampo. I rapporti  incrementano la neurogenesi ossia il processo che causa la formazione di nuove cellule nervose e che ha un ruolo fondamentale nel neurosviluppo. Secondo uno studio, fare l’amore rallenta il processo di invecchiamento e migliora le funzioni dell’ippocampo. 

Avere rapporti migliora le difese immunitarie. Secondo uno studio questa attività incrementa le quantità di immunoglobuline e anticorpi coinvolti nella risposta immunitaria dell’organismo.

Per approfondire: 
PUBBLICITA

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: FacebookTwitterGoogle+ e Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome

15 − quattordici =