aspirina

L’azienda farmaceutica Bayer ha deciso di ritirare alcuni lotti di Aspirina 500 mg granulato da 10 e da 20 bustine e di compresse effervescenti Alka Effer 20. Il provvedimento si è reso necessario a causa della possibile presenza di agglomerati sia nelle bustine di Aspirina 500 mg granulato che nelle compresse di Alka Effer che presentavano un colore alquanto anomalo.

Le cause dell’anomalia

In merito alla vicenda, l’agenzia italiana del farmaco ha dichiarato che le anomalie rilevate sono dovute a difetti del confezionamento e non al farmaco in sè per sè. Il prodotto confezionato in maniera non corretta può, infatti, entrare in contatto con l’umidità esterna e deteriorarsi.

I lotti pericolosi di Aspirina e Alka Effer

I lotti interessati sono: Aspirina 500 mg granulato 10 bustine (btt1bkk – scadenza 02.2018; btt1agn – scadenza 01.2018; btt1bl5 – scadenza 01.2018; btt1cps – scadenza 07.2018). Aspirina 500 mg granulato 20 bustine (btt1b5r – scadenza 01.2018). E Alka effer 20 compresse (btah7u0 – scadenza 03.2019; btahel0 – scadenza 05.2019).

Se avete uno di questi prodotti a casa, sarebbe opportuno buttarli via per evitare di correre rischi inutili.

Se questo articolo vi è piaciuto, leggete anche:

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Google+Instagram!

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro − 1 =