Home Casa Perché il bicarbonato di sodio dovrebbe essere versato negli angoli della casa? Il...

Perché il bicarbonato di sodio dovrebbe essere versato negli angoli della casa? Il trucco poco conosciuto ma essenziale

905
0
bicarbonato-casa

Con il caldo, siamo perseguitati dagli insetti: mosche, formiche, zanzare, scarafaggi rischiano di infestarci la casa. Tuttavia non è necessario acquistare insetticidi costosi e spesso tossici per l’ambiente per liberarsene. Alcuni repellenti naturali sono, infatti, particolarmente efficaci per bandire questi parassiti. Uno di questi è proprio il bicarbonato di sodio. Sapete perché è importante versare il bicarbonato di sodio negli angoli e sulle pareti di casa?

Il bicarbonato di sodio è un rimedio naturale ed economico straordinario con straordinarie proprietà detergenti, sbiancanti, disinfettanti e deodoranti. Le nostre nonne lo utilizzavano per disinfettare il bagno e i servizi igienici, rimuovere le macchie ostinate dai vestiti, disintasare i tubi, curare i propri capelli e porre fine all’invasione di insetti dannosi. Si tratta quindi di un prodotto universale, ecologico e non tossico, che deve avere un posto sovrano in tutte le case. A questo punto vi chiederete come usare il bicarbonato di sodio va versato per allontanare formiche , scarafaggi e altri insetti indesiderati dalla vostra casa. A seconda dell’insetto vi suggeriamo di seguire una procedura diversa.

Ecco come usare il bicarbonato per allontanare gli insetti dalla vostra casa

Per respingere le zanzare diluite un cucchiaino di bicarbonato in mezzo litro d’acqua e aggiungete 4 cucchiai di olio d’oliva. Versate la soluzione in un flacone spray e spruzzate quotidianamente nelle aree infestate.

Per scacciare le formiche bisogna, invece, cospargete un po’ di bicarbonato di sodio negli angoli e sulle pareti di casa dove vedete le formiche camminare in fila indiana. Di sicuro, non torneranno in giro!

Per debellare gli scarafaggi, mescolate un bicchiere di bicarbonato di sodio con un bicchiere di zucchero a velo. Poiché la consistenza e il colore dei due ingredienti sono abbastanza simili, gli scarafaggi non vedranno nulla. Sistemate il composto in ciotoline e posizionatele negli angoli più frequentati, soprattutto in luoghi caldi e umidi. Gli scarafaggi saranno automaticamente attratti dallo zucchero e poi avvelenati dal bicarbonato di sodio.

Per scacciare le mosche, una semplice soluzione di acqua e bicarbonato spruzzata su porte e finestre sarà perfetta. 

Leggi anche:
Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: FacebookTwitter e Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome

quattordici − 12 =