Home Home Come rendere speciali le immagini delle vacanze

Come rendere speciali le immagini delle vacanze

248
0
vacanze

Sei appena tornata da una vacanza indimenticabile e non sai come valorizzare le tante immagini che hai scattato? Non temere, oggi è possibile creare dei bellissimi fotolibri, con grande semplicità e senza essere delle esperte di informatica. Un fotolibro è un volume che racchiude una collezione delle tue immagini preferite, stampate in qualità professionale, proprio come nei libri fotografici dei grandi autori. In questo modo le tue immagini preferite potranno essere ammirate ogni volta che vuoi. I fotolibri si possono creare con le foto delle vacanze, ma anche per occasioni speciali, oppure per fare dei piccoli omaggi. Sul sito Cewe è disponibile non solo la possibilità di stampare fotolibri di ogni forma e dimensione, ma anche un comodo software che permette di impaginare, ritoccare e utilizzare al meglio tutte le tue fotografie; i fotolibri si possono poi usare come si crede, anche come dei veri e propri complementi d’arredo.

Che tipo di fotolibro vuoi

Per dare vita ad un fotolibro bello e originale è importante partire con le idee chiare. Quindi comincia con il chiederti quale sia il tipo di fotolibro che desideri: ampio e panoramico o sufficientemente piccolo da poter essere conservato sul comodino; con copertina rigida o flessibile; con varie decine di pagine o solo con poche immagini significative. Ovviamente è importante valutare anche la motivazione per cui si desidera un fotolibro; molti sfruttano questo tipo di oggetto come album, delle vacanze come suggerivamo prima, ma anche per occasioni speciali, come il matrimonio o un importante anniversario. Ma si può decidere di regalare un fotolibro a un amico o un parente per Natale, inserendovi solo alcune immagini e gli auguri di tutta la famiglia; oppure si può dare vita a un libro fotografico con le più belle immagini dei nostri figli nei primi anni di vita. Non esistono limiti ai desideri e alla fantasia, in genere una volta terminato un fotolibro, mentre se ne attende la stampa, si sta già preparando il successivo.

La selezione delle fotografie

Avendo chiaro il tema del fotolibro, le sue dimensioni e il numero delle pagine sei pronta per selezionare le immagini più adatte. Cerca di evitare di inserire foto poco significative, quelle che non sono riuscite come desideravi o sono effettivamente da scartare. Volendo sul sito Cewe trovi anche un pratico software di fotoritocco, facile da utilizzare e alla portata di tutti. Non serve quindi essere delle esperte di fotografia o di informatica per avere dell’ottimo materiale per un fotolibro. Cewe propone anche alcuni tutorial, che consentono non solo di ritoccare le immagini alla perfezione, ma anche di utilizzare il software per aggiungere al libro effetti speciali d’eccezione. Ad esempio questo tutorial


Insegna a sfumare un’immagine in un’altra o a suddividere la medesima scena in modo artistico. Il fotolibro avrà così una marcia in più.

Quanto costa un fotolibro

La risposta non è semplice, in quanto esistono moltissimi formati diversi, con carte a scelta e copertina rigida o flessibile. In linea generale stiamo parlando di cifre facilmente affrontabili da chiunque, con ovviamente i fotolibri panoramici che costano la cifra massima, mentre i formati minimi venduti a pochi euro. Se si desiderano più copie del medesimo volume i costi singoli diminuiscono in modo progressivo.

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: FacebookTwitterGoogle+ e Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome

13 + diciotto =