grani di miglio

La pelle del viso richiede cure costanti per averla sempre soda, morbida e priva di qualsiasi imperfezione. L’uso di prodotti specifici che mirano a ridurre gli effetti negativi dei radicali liberi, quali principali responsabili dell’invecchiamento prematuro a volte possono regalare sgradevoli sorprese come i grani di miglio.

Quali sono le cause della comparsa dei grani di miglio?

Spesso l’uso di prodotti di scarsa qualità o le ricorrenti cerette, possono favorire l’accumulo di Cheratina naturalmente presente nei follicoli, un eccesso può provocare in particolare nella zona T, ovvero in quella compresa tra fronte, naso e mento, senza tralasciare la zona occhi, l’insorgenza di antiestetici punti bianchi, molto piccoli e rotondi dalla consistenza solida, anche se le donne ne sono più soggette il problema può riguardare anche gli uomini.

Spesso cambiando trattamento i grani di miglio possono sparire così come sono comparsi, ma nei casi più ostinati, non scoraggiatevi esistono rimedi naturali che possono aiutarvi, senza la necessità di ricorrere all’aiuto della medicina tradizionale.

I rimedi naturali per liberarsi di questo problema

Ricordate che non esistono rimedi che danno risultati immediati, ma è molto importante la prevenzione, il primo passo è la pulizia giornaliera, la pelle deve essere lavata la mattina e soprattutto la sera per eliminare le impurità ed i residui del trucco.

Per questa operazione usate sempre prodotti delicati e preferibilmente naturali, che non aggrediscano la pelle, bene il Sapone d’Aleppo o quello alla Nigella, evitate i prodotti schiumogeni troppo sgrassanti ed irritanti e le creme contenenti siliconi e petrolati che impediscono alla pelle la giusta traspirazione

E’ molto importante provvedere ad un’esfoliazione regolare del viso almeno una volta alla settimana ed una volta al mese potrebbe essere utile una maschera all’argilla, per depurare la pelle e rivitalizzarla in modo tutto naturale.

Il make up troppo coprente, specie i correttori per occhi, occlude i pori e non lascia traspirare la pelle, dando origine a brufoli, punti neri ed agli odiosi grani di miglio, evitate i fondotinta siliconici, i siliconi sono poco compatibili con la sensibilità della pelle, non solo la occludono, ma spesso sviluppano varie impurità.

Igiene ed idratazione

Anche l’idratazione ha un suo ruolo, invece delle creme chimiche provate i detergenti naturali arricchiti di oli essenziali vegetali puri come l’Olio di Jojoba, quello di Mandorle dolci, l’olio di Argan, quello di Germe di Grano o quello di Ricino.

La zona occhi è una parte molto delicata, nel caso di grani di miglio molto ostinati, è il caso di rivolgersi ad uno specialista, in grado di risolvere il problema in modo professionale e soprattutto nella massima igiene.

Se questo articolo ti è piaciuto, leggi anche:

NB: Le informazioni riportate in questo articolo sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche. Pertanto non devono intendersi come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o la sospensione di un farmaco. L’articolo ha scopo informativo, ma non intende sostituire in alcun modo il parere di un medico generico o specialista. L’utilizzo delle informazioni fornite è da intendersi sotto la responsabilità, il controllo e la discrezione del lettore.

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: FacebookTwitterGoogle+ e Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

16 − quindici =