Home Home 12 benefici di bere acqua all’aglio ogni giorno a stomaco vuoto

12 benefici di bere acqua all’aglio ogni giorno a stomaco vuoto

3458
0
acqua-aglio

Bere acqua all’aglio a stomaco vuoto ti aiuterà ad avere una salute più equilibrata. Ma devi preparare la ricetta nel modo giusto.

L’aglio è ampiamente usato come condimento in cucina, ma è anche usato da molti anni come rimedio naturale per varie malattie, soprattutto attraverso l’acqua all’aglio. È stato, infatti, anche scientificamente dimostrato che ha una grande quantità di proprietà curative in quanto è ricco di allicina, un principio attivo dalle proprietà medicinali. Uno studio dell’Università di Edimburgo, nel Regno Unito, ha dimostrato che l’aglio è un potente antibiotico naturale e antivirale.

Ha anche quantità significative di nutrienti come:

  • Vitamine A, B1, B6, C, E
  • Zolfo
  • Calcio
  • Rame
  • Ferro 
  • Fosforo
  • Manganese
  • Selenio
  • Fibre

Data la diversità di sostanze presenti in questo piccolo alimento, l’aglio è anche un ottimo antisettico, antimicrobico, antimicotico e antinfiammatorio. Tuttavia, per sfruttarne al meglio i benefici, è necessario consumarlo crudo, perché una volta cotto perde gran parte dei suoi nutrienti. Pertanto, un modo per sfruttare tutti questi vantaggi è quello assumere l’acqua all’aglio a digiuno.

Se segui questo trattamento, come indicato, puoi ottenere i seguenti risultati sulla tua salute:

  1. Previene infezioni e raffreddori. L’acqua all’aglio aiuta ad alleviare i sintomi di raffreddore, influenza e altre infezioni poiché rafforza l’immunità .Ciò è dovuto alle sue proprietà antibiotiche, antivirali, antinfiammatorie, vitamine, in particolare C e minerali. Se consumato a stomaco vuoto, il corpo è in grado di elaborare meglio gli elementi curativi dell’aglio. In questo modo elimina più facilmente virus e batteri che vengono esposti al risveglio. Inoltre, le proprietà espettoranti e antisettiche stimolano le funzioni respiratorie.
  2. Abbassa i livelli di colesterolo. Grazie all’allicina, che ha un effetto ipotensivo, antiossidante e ipolipemizzante, il consumo di aglio aiuta a ridurre la formazione di radicali liberi. In questo modo, aiuta a ridurre i livelli di colesterolo cattivo (LDL) nell’organismo, oltre ad aumentare il colesterolo buono (HDL). Secondo uno studio clinico condotto dall’Università di Adelaide, in Australia, il consumo quotidiano di aglio ha contribuito a ridurre tra il 10 e il 15% il colesterolo cattivo nei pazienti con livelli elevati.
  3. Regola la pressione sanguigna. Quando i livelli di pressione sanguigna sono alti, i vasi sanguigni diventano più “densi”, non si contraggono o si rilassano come dovrebbero. Tuttavia, poiché l’aglio è un vasodilatatore, aiuta a dilatare le arterie e crea una sorta di “rilassamento”, regolando così la pressione sanguigna. L’acqua all’aglio migliora anche la circolazione, fluidificando il sangue, prevenendo problemi cardiaci. Uno studio cinese, condotto presso la Soochow University, ha mostrato una riduzione della pressione sistolica e diastolica nelle persone ipertese che consumavano integratori di aglio.
  4. Protegge il sistema cardiovascolare. Controllando i livelli di colesterolo cattivo e la pressione sanguigna, l’aglio, di conseguenza, agisce nella prevenzione dei problemi cardiaci .Quando le particelle di colesterolo nel sangue si ossidano, si verifica un processo chiamato stress ossidativo, che lo deposita sull’endotelio. Di conseguenza, si formano placche di grasso, che finiscono per ostruire le arterie. Tuttavia, l’azione antiossidante dell’aglio aiuta a mantenere la salute dell’endotelio, che è la parete delle arterie. Pertanto, aiuta a prevenire la maggior parte delle malattie cardiovascolari che si verificano a causa di questa ossidazione. Sempre secondo uno studio dell’Università del Saskatchewan, in Canada, l’aglio può anche ridurre i marcatori dell’aterosclerosi. Infine, l’aglio aiuta a controllare l’aggregazione piastrinica, che è la formazione di coaguli nei vasi sanguigni, prevenendo l’infarto.
  5. Rafforza ossa e articolazioni. L’aglio contiene composti antinfiammatori, antibiotici, quercetina e zolfo che aiutano ad alleviare il dolore infiammatorio cronico. Inoltre, le vitamine B6, C, calcio, manganese, zinco e antiossidanti aiutano nella formazione delle ossa e dei tessuti connettivi. Nelle donne, soprattutto nella fase della menopausa, l’aglio può aiutare a rallentare la perdita ossea, prevenendo così l’artrosi.

Ulteriori benefici dell’acqua all’aglio

  1. Aiuta a perdere peso;
  2. Agisce come disintossicante, eliminando le tossine dal corpo;
  3. Favorisce la digestione;
  4. Aiuta ad eliminare i parassiti intestinali;
  5. Migliora il funzionamento del fegato e della cistifellea;
  6. Migliora le prestazioni durante l’allenamento, riducendo l’affaticamento;
  7. Rafforza capelli e unghie.

Insomma, bere acqua all’aglio al mattino, a stomaco vuoto, può aiutare ad avere una salute equilibrata, poiché contiene composti con eccellenti proprietà medicinali. Ma attenzione, non è succo o tè, quindi puoi ottenere i benefici dell’allicina presente nell’aglio, soltanto se lo prepari così:

Ingredienti:

1 spicchio d’aglio
100 ml di acqua

Modalità di preparazione:

Schiacciare lo spicchio d’aglio (senza la pelle), metterlo in un bicchiere con 100 ml di acqua e lasciarlo riposare per almeno otto ore per una notte.

Assumere la mattina dopo, a stomaco vuoto, circa 30 minuti prima di colazione.

Controindicazioni

Le persone che soffrono di un disturbo della coagulazione del sangue o consumano farmaci per fluidificare il sangue, non dovrebbero bere acqua all’aglio.

Inoltre, l’aglio dovrebbe essere evitato anche in caso di:

  • emorragie;
  • mestruazioni troppo abbondanti;
  • pressione sanguigna molto bassa;
  • sindrome dell’intestino irritabile;
  • fibromi nell’utero;
  • in caso di intervento chirurgico, non consumare una settimana prima e dopo l’intervento chirurgico.

Pertanto, prima di consumare qualsiasi rimedio naturale, parlane con il tuo medico in modo che possa indicarti la quantità giornaliera da consumare.

Ricordando anche che ogni organismo reagisce in modo diverso ai trattamenti, naturali o meno.

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: FacebookTwitter Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome

cinque × due =