Home Home Lo stress aiuta ad attivare il virus dell’herpes zoster

Lo stress aiuta ad attivare il virus dell’herpes zoster

1012
0
herpes-zoster

Vivere o meglio convivere con un alti livelli di stress può finire per attivare il virus dell’herpes zoster e alla lunga può causare problemi di vista.

Ti senti spesso stressato? Sappi che lo stress non va sottovalutato in quanto può essere alla base di problemi come depressione, obesità diabete e/o insufficienza cardiaca. Inoltre alti livelli di stress possono attivare un virus nel tuo corpo ed avere diverse conseguenze negative per la tua salute. Si tratta dell’herpes zoster, un virus dormiente del sistema nervoso che con l’abbassarsi delle difese immunitarie può “svegliarsi” e scatenare un’infezione.

Lo stress danneggia, infatti, le difese del corpo umano, facendo sì che il virus possa iniziare a moltiplicarsi, causando lesioni cutanee come vesciche, arrossamento, sensazione di formicolio, dolore e prurito.

La malattia è popolarmente conosciuta come fuoco di Sant’Antonio e le vesciche dolorose di solito compaiono sulla schiena, sul torace e sull’addome. Tuttavia può anche diffondersi agli occhi, causando il distacco della retina, l’infiammazione della cornea e portare addirittura alla cecità.

Questo problema può colpire chiunque abbia avuto la varicella, soprattutto se esposto a situazioni stressanti. Ecco perché ogni individuo dovrebbe seguire sempre una dieta sana, fare esercizio fisico, esporsi al sole e rifuggire le situazioni stressanti.

Consigli per evitare e alleviare lo stress

È possibile alleviare lo stress senza dover ricorrere a farmaci, prevenendo così l’indebolimento dell’immunità e riducendo il rischio di riattivare il virus dell’herpes zoster.

Per questo, puoi inserire nella tua vita quotidiana alcune pratiche che favoriscono il rilassamento:

  1. Fare attività fisica ed esercizi di respirazione;
  2. Mangia bene;
  3. Ascolta musica rilassante e ridi;
  4. Dormi bene;
  5. Riserva del tempo per lo svago;
  6. Pratica la meditazione e ritagliati del tempo da dedicare alla lettura;
  7. Consuma tisane rilassanti;
  8. Sii positivo anche in situazioni complesse;
  9. Se necessario, chiedi aiuto a un professionista, come uno psicologo.

Leggi anche:

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: FacebookTwitter Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome

due × 1 =