salmone ai semi di lino
Spread the love

Se sei alla ricerca di un piatto leggero, sfizioso e ricco di omega 3 devi assolutamente provare il salmone ai semi di lino.

Il salmone e i semi di lino sono, infatti, ricchi di omega 3 e per questo apportano numerosi benefici alla nostra salute: prevengono i tumori, rinforzano il sistema immunitario, depurano l’organismo dalle tossine ed alleviano i sintomi della menopausa.

Come avrete ben capito, questi due alimenti combinati sono un vero portento. E, allora, cosa c’è di meglio di un bel piatto di salmone ai semi di lino?

Ecco come preparare il salmone ai semi di lino:

Ingredienti per 1 persona

  • 125gr di salmone fresco
  • 1 cucchiaio di semi di lino
  • Q.b. di prezzemolo
  • Q.b. di sale e pepe
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Lava il salmone e togli le spine (senza togliere la pelle).
  2. Riscalda il forno a 180°.
  3. Scotta il salmone in una padella antiaderente (senza olio).
  4. Riponi il salmone in una teglia e condiscilo con sale, olio e pepe.
  5. Aggiungi una spolverata di semi di lino e inforna per 8 minuti.
  6. Sforna il salmone e decora il piatto da portata con del prezzemolo tritato.

Ps: Rispetta i tempi di cottura, altrimenti il tuo salmone diventerà troppo secco.

Per rendere il tuo piatto più gustoso, a fine cottura aggiungi una spruzzata di limone o dell’aceto balsamico.

Questo piatto, essendo molto leggero è ottimo sia per il pranzo che per la cena. Vi consiglio di aggiungerlo nella vostra dieta e di mangiarlo almeno una volta a settimana. Buon appetito!

Se questo articolo ti è piaciuto, leggi anche:
Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Google+Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre × tre =