Home Home I 7 integratori che tutte le donne dovrebbero consumare a partire dai...

I 7 integratori che tutte le donne dovrebbero consumare a partire dai 40 anni

2335
0
integratori che tutte le donne dovrebbero consumare

Vitamine e minerali sono fondamentali per il benessere di ogni persona. Soprattutto dopo i 40 anni, dove è necessario seguire una dieta sana oltre che assumere regolarmente degli integratori alimentari. Questo si rende indispensabile in quanto è a partire da questa età che la massa muscolare inizia a diminuire, il metabolismo rallenta ed infine aumenta il rischio di malattie croniche come cancro, problemi cardiaci e diabete. Ma quali sono gli integratori che tutte le donne dovrebbero consumare a partire dai 40 anni.

Alla scoperta dei 7 integratori che tutte le donne dovrebbero consumare a partire dai 40 anni:

1. Vitamina B12: migliora la salute del sangue e del cervello. Questa vitamina è presente in carne, pesce, uova, pollo e latte. Purtroppo, nel tempo, questa vitamina viene scarsamente assorbita dall’organismo. La dose consigliata è di 2,4 mg al giorno. Dove posso acquistare  l’integratore di vitamina B12? Clicca qui.

2. Calcio: è un nutriente necessario per diverse funzioni basilari del corpo, come la funzione nervosa, la funzione cardiaca, la contrazione muscolare e il mantenimento della salute ossea. I cibi ricchi di calcio sono sesamo, tofu, sardine, mandorle, broccoli e spinaci.

3. Vitamina D: le carenze di vitamina D sono state associate al diabete, alle malattie cardiache, alla sclerosi multipla e al cancro al seno. L’esposizione al sole rappresenta la fonte ideale per l’assorbimento di questa vitamina. Clicca qui per acquistare l’integratore.

4. Magnesio: aiuta a regolare la pressione sanguigna e ad assorbire il calcio, svolgendo un ruolo significativo nella funzione dei muscoli, dei nervi e del cuore. Consuma fagioli, soia, noci, semi e avocado per fare il pieno di magnesio. Se cerchi un integratore, clicca qui.

5. Potassio: nelle donne in menopausa riduce il rischio di ictus. Tuttavia, troppo potassio può danneggiare il tratto gastrointestinale e il cuore in quanto può causare aritmie cardiache potenzialmente letali. Gli alimenti più ricchi sono: banane, patate dolci, bietole, fagioli e lenticchie.

6. Omega-3: tecnicamente non è una vitamina, il più importante degli acidi grassi. Con il passare del tempo, la mancanza di questo nutriente, aumenta il rischio di malattie cardiache e declino cognitivo. L’omega 3 aiuta, inoltre, a ridurre la pressione sanguigna e i livelli di colesterolo LDL (“cattivo”), riducendo il rischio di malattie cardiache. Gli acidi grassi omega-3 sono contenuti in diversi alimenti, quali: il pesce, le noci e le verdure a foglia verde. Se vuoi acquistare un integratore, clicca qui.

7. Probiotici: sono essenziali per le donne, specialmente a partire dai 40 anni. I probiotici svolgono un ruolo importante nel mantenimento dell’intestino sano e nella riduzione del rischio di malattie cardiache, diabete e ictus. Sono contenuti nei prodotti a base di latte e di soia fermentata.

Se questo articolo sugli integratori che tutte le donne dovrebbero consumare ti è piaciuto, leggi anche:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome

17 − cinque =