borse autunno-inverno 2016
Spread the love

“Chi si somiglia si piglia”, famoso e indiscusso detto popolare, secondo me, non vale solo in ambito amoroso, ma, forse più che mai, in ambito moda e, in particolare, nell’ambito dei due accessori cult che completano il look di ogni donna. Scommetto che avete indovinato e sapete già di cosa sto parlando… ma ovvio! Parlo di scarpe e borse!
Alzi la mano chi non le ama? Alzi la mano chi, almeno una volta nella vita, non ha esclamato “sono la sola cosa al mondo che mi rende davvero felice”? Non vedo mani alzate dunque… benissimo, posso procedere.
Oggi mi concentrerò sulle borse autunno-inverno 2016, con un occhio da riguardo alla “praticità”, nuovo diktat della stagione fredda.

Milano Fashion Week e le borse autunno-inverno 2016

I modelli presentati sulle passerelle della Milano Fashion Week accontentano davvero tutti i gusti: tracolle, bauletti, secchielli, clutch, pochette e mini bag indossati con disinvoltura su capi d’abbigliamento eleganti, casual e hippy-chic, tutti scelti accuratamente sulla base della propria personalità.

E quando dico “chi si somiglia si piglia” mi riferisco proprio a questo, alla personalità: al fatto che noi donne scegliamo la nostra borsa del cuore (o è forse meglio dire “le nostre borse del cuore”) sulla base dell’affinità, del feeling che sentiamo non appena indossiamo per la prima volta questo o quel modello. La scegliamo per empatia, per la capacità che “solo” quella borsa ha di trasmetterci qualcosa, di farci sentire come vogliamo sentirci, di farci apparire come vogliamo che gli altri ci vedano, non trovate? E’ un meccanismo psicologico sottile e raffinato quel che guida la scelta di una borsa e… gli stilisti lo sanno bene!

Louis Vuitton, Alberta Ferretti, Gucci e le intramontabili borse in pelle made in Italy

Le passerelle di quest’anno hanno dato risalto alla praticità, riconoscendo l’esigenza tutta femminile di indossare un accessorio moda bello e funzionale: da qui il ritorno delle borse rigide e dei bauletti, proposti da Louis Vuitton, che richiamano le valigette 24 ore, nonché delle bellissime borse anni 30 di Alberta Ferretti, realizzate con tessuti vellutati e ricamate con cura e maestria artigianale.
Altra grande tendenza dell’autunno-inverno 2016 è il ritorno del colore rosa in tutte le sue sfumature: avete visto la Marmont di Gucci in versione candy? Sono sicura che gli ingrossi online di pelletteria Made in Italy, da sempre attenti ai trend del mercato, contribuiranno ad accrescere la popolarità del colore rosa, rifornendo i propri clienti di borse in pelle dal taglio giovane e dal colore un po’ eccentrico.

Siete pronte per la pink invasion?

Se questo articolo sulle borse autunno-inverno 2016 vi è piaciuto, leggete anche:

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro × due =