lavare frutta e verdura

Lavare frutta e verdura è davvero importante in quanto sulla buccia potrebbero essere presenti residui di sostanze indesiderate, quali polvere e tracce di pesticidi.

Perchè è importante lavare frutta e verdura?

Un accurato lavaggio di questo tipo di alimenti è importante soprattutto per le donne incinte, che mangiando frutta e verdura lavate male corrono il rischio di toxoplasmosi.

Molte persone acquistano prodotti specifici per il lavaggio di frutta e verdura. Tuttavia acquistare dei prodotti detergenti non è affatto una buona idea in quanto in primo luogo si sostengono dei costi inutili e in secondo luogo si finisce per peggiorare la situazione.

Il modo migliore per lavare frutta e verdura consiste nel lasciarle in ammollo in acqua e bicarbonato (1 cucchiaio di bicarbonato per ogni litro di acqua) per almeno 10 minuti e poi procedere con il risciacquo.

Un’alternativa al bicarbonato è rappresentata dall’aceto: basta immergere la frutta in una soluzione a base di 2 bicchieri d’acqua e 1 d’aceto oppure uno spray preparato con 1 cucchiaio di succo di limone, 2 cucchiai di bicarbonato e 1 bicchiere d’acqua.

Se questo articolo su come lavare frutta e verdura ti è piaciuto, leggi anche:

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Google+Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque × cinque =