dolore alla schiena e alle ginocchia

Il dolore alla schiena e alle ginocchia è tanto comune quanto difficile da sopportare in quanto ostacola lo svolgimento delle attività che contraddistinguono la nostra quotidianità. In ragione di questo siamo costantemente alla ricerca di farmaci che ci aiutino ad alleviare il dolore. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, i farmaci utilizzati per il trattamento di questo problema possono essere costosi ed inoltre il loro effetto non è nemmeno tanto duraturo. Ecco perché la cosa migliore da fare è iniziare a curarsi con i rimedi naturali che sono economici e privi di effetti collaterali.

Dolore alla schiena e alle ginocchia: quali sono le cause?

Il dolore alla schiena e alle ginocchia può essere scatenato da varie cause. Le principali sono:

  • Rimanere troppo a lungo seduti o in piedi.
  • Sollevare oggetti eccessivamente pesanti.
  • Essere in sovrappeso o, addirittura, obesi.

Ecco cosa fare per liberarsi del dolore

dolore alla schiena e alle ginocchiaAnche se ci sono molti farmaci che contrastano questo tipo di problema, le sostanze chimiche contenute al loro interno hanno degli effetti collaterali che possono diventare anche irreversibili. Inoltre, in molti casi l’effetto benefico sul dolore non dura, poiché quest’ultimo ritorna non appena i componenti del farmaco risultano completamente assorbiti. Ecco perché oggi abbiamo deciso di parlarvi delle meravigliose proprietà dei fichi.

Il fico ha delle proprietà tali che gli consentono di rigenerare i tessuti ed eliminare i dolori alla colonna vertebrale e alle articolazione in meno di due mesi. Consumare fichi regolarmente può sortire, infatti, degli effetti benefici davvero sorprendenti. Inoltre è possibile amplificare gli effetti benefici di questo frutto consumandolo secco insieme a prugne ed albicocche.

Tutto quello che devi fare è mangiare 1 fico secco, 5 prugne secche, 1 albicocca secca prima di andare a dormire per almeno due mesi.

Se questo articolo ti è piaciuto, leggi anche:

NB: Le informazioni riportate in questo articolo sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche. Pertanto non devono intendersi come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o la sospensione di un farmaco. L’articolo ha scopo informativo, ma non intende sostituire in alcun modo il parere di un medico generico o specialista. L’utilizzo delle informazioni fornite è da intendersi sotto la responsabilità, il controllo e la discrezione del lettore.

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: FacebookTwitterGoogle+ e Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tredici + venti =