cosa succede se lasci piangere il tuo bambino

Ti sei mai chiesto cosa succede se lasci piangere il tuo bambino? Molti genitori sono convinti che lasciar piangere un bambino non faccia male e che addirittura lo possa aiutare a ritrovare da solo calma e sonno.

Tuttavia, piangere per molto tempo potrebbe avere delle conseguenze fisiche e psicologiche sul bambino. Infatti, quando un neonato piange vuole comunicare qualcosa ai suoi genitori: ha fame, avverte dei dolori, ha bisogno di compagnia, ecc. Nel momento in cui questi segnali non vengono recepiti da chi lo circonda, il corpo del bambino finisce per essere inondato dagli ormoni dello stress e, a lungo andare, questo potrebbe danneggiare il suo sistema nervoso centrale, influenzando negativamente la crescita e la sua capacità di apprendimento.

Il dottor Karl Heinrich Brisch, primario di medicina psicosomatica presso l’ospedale pediatrico dell’Università di Monaco, spiega che i neonati quando vengono lasciati piangere dai genitori simulano la morte ed iniziano ad avere paura di quest’ultima.

Secondo Fabienne Becker-Stoll, direttrice dell’Istituto di Pedagogia infantile della Baviera, i bambini per soddisfare i loro bisogni psicologici elementari e di far diminuire il loro stress hanno bisogno di costruire un legame saldo con i genitori e con tutte le persone che li circondano, di conseguenza quando vengono lasciati piangere si sentono abbandonati e stanno male.

Cosa succede se lasci piangere il tuo bambino: le conseguenze in età adulta

In caso contrario, i bimbi lasciati piangere possono restare traumatizzati per tutta la vita in quanto il mancato intervento dei genitori sarà percepito come disinteresse da parte dei più piccoli.Tra le conseguenze in età adulta si segnalano: insonnia, ansia, problemi di dipendenze e sintomi depressivi.

Come bisogna comportarsi quando un neonato piange?

Alcuni studi hanno inoltre dimostrato che i soggetti che sono stati più accuditi e coccolati durante i primi mesi di vita, senza essere lasciati soli per molto tempo, hanno avuto una vita migliore rispetto agli altri bambini. Dunque bisogna ascoltare il proprio istinto e correre subito dal proprio bebè quando inizia a piangere.

Se questo articolo su cosa succede se lasci piangere il tuo bambino ti è piaciuto, leggi anche:

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Google+Instagram!

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

sedici − dieci =