Home Home Elimina acidità e gastrite in pochi minuti con i rimedi naturali

Elimina acidità e gastrite in pochi minuti con i rimedi naturali

3547
0
acidità e gastrite

Avere problemi di stomaco è più facile di quanto si possa immaginare, si va dalla semplice indigestione fino ad arrivare a dei veri e propri disturbi alimentare che possono essere alla base di problemi quali bruciore di stomaco, acidità e gastrite.

Quali sono le cause alla base di acidità e gastrite?

In generale, quando la gastrite va di pari passo con l’acidità di stomaco è dovuta ad un’infiammazione del tessuto che riveste lo stomaco.

Inoltre alcuni fattori possono peggiorare i problemi di stomaco. Tra questi: il consumo eccessivo di alcol, tabacco, alimenti molto acidi o piccanti, farmaci antinfiammatori e l’infezione causata dall’Helicobacter Pylori .

Inoltre in altri casi l’acidità potrebbe essere dovuta dovuta alla gravidanza o ad un’ernia iatale.

Per contrastare in modo efficace acidità e gastrite è necessario prendere in considerazione anche un eventuale sovrappeso ed acquisire delle buone abitudini come: masticare lentamente, evitare le bibite e i cibi con molti condimenti che potrebbero irritare le pareti del nostro stomaco.

Quali sono i rimedi naturali più efficaci per acidità e gastrite?

TÈ AI SEMI DI LINO:
Oltre ad aiutarti a perdere peso, livellerà la glicemia. 

ACQUA E LIMONE:
Anche se il limone è un frutto acido, calma i sintomi dell’indigestione, come bruciore di stomaco, eruttazione e distensione addominale. 

ACQUA DI COCCO:
Grazie agli enzimi naturali in essa contenuti stimola il corretto funzionamento dell’apparato digerente, combattendo la gastrite e l’acidità.

 

Se questo articolo ti è piaciuto, leggi anche:

PUBBLICITAAbbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: FacebookTwitterGoogle+ e Instagram!

NB: Le informazioni riportate in questo articolo sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche. Pertanto non devono intendersi come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o la sospensione di un farmaco. L’articolo ha scopo informativo, ma non intende sostituire in alcun modo il parere di un medico generico o specialista. L’utilizzo delle informazioni fornite è da intendersi sotto la responsabilità, il controllo e la discrezione del lettore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome

uno + quattordici =