cellulari e tablet

Ogni giorno che passa, l’età media dei bambini che fanno regolarmente uso di cellulari e tablet diminuisce a dismisura. Sono sempre più, infatti, i bambini che iniziano ad utilizzare dispositivi tecnologici sin da piccolissimi. Quello che inizialmente nasce come un uso consapevole di tali dispositivi si sta trasformando in un vero abuso che può portare gravi danni alla salute dei più piccoli. Ecco perché è in netto aumento il numero dei pediatri che inizia a vietare tale pratica. Dietro questa decisione si nascondono delle motivazioni di tipo scientifico.

Perché i pediatri vogliono vietare ai bambini l’utilizzo di cellulari e tablet?

I pediatri della Società Italiana i Pediatria Preventiva e Sociale, dopo una serie di osservazioni, sono giunti alla conclusione che i bambini che fanno largo uso di cellulari e tablet fanno fatica a concentrarsi, hanno maggiori difficoltà di apprendimento e sono di gran lunga più aggressivi degli altri.

A questi si aggiungono: problemi di memoria, disturbi del sonno e difficoltà a relazionarsi con gli altri.

Per questo motivo è importante fare in modo che i bambini utilizzino per pochissimo tempo cellulare e tablet e si dedichino ad attività per bambini. Occorre dunque stimolare le relazioni sociali dei più piccoli, invogliarli ad andare a giocare con altri bambini al parco e trascorrere più tempo all’aria aperta a contatto con la natura.

Solo in questo modo eviterete le conseguenze negative per la salute dato dall’eccessivo uso del cellulare e permetterete ai vostri figli di crescere sani e attivi.

Se proprio volete concedere loro qualche decina di minuti coi cellulari o tablet, scegliete voi l’attività da fare. Sarebbe bene optare per l’utilizzo di un’applicazione per bambini che fornisca conoscenze.

Se questo articolo ti è piaciuto, leggi anche:

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Google+Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre × 3 =