piante da mettere in camera da letto
Spread the love

Molte persone sono convinte che dormire in una camera in cui ci sono delle piante faccia male. Tuttavia non c’è nulla di più sbagliato. Esistono, infatti, delle piante che possono sortire degli effetti benefici sulla nostra salute proprio quando dormiamo. In che modo? Le piante che purificano l’aria, aumentano i livelli di ossigeno nell’ambiente e ci aiutano a dormire e a respirare meglio. Ciononostante bisogna precisare che non tutte hanno questa caratteristica. Sono solo 5, infatti, le piante da mettere in camera da letto per iniziare a dormire sonni tranquilli.

Ecco tutte le piante da mettere in camera da letto per sconfiggere insonnia e altri disturbi del sonno:

Edera

Una delle piante più efficaci nella purificazione dell’aria è, senza dubbio, l’edera. Quest’ultima è, infatti, in grado di assorbire tutte le sostanze nocive presenti in camera da letto, anche le tossine più pericolose come il benzene e la formaldeide. In ragione di questo, avere in camera da letto una pianta di questo tipo non può che essere un bene.

Lavanda

La lavanda che di solito viene utilizzata per profumare gli ambienti, è anche un ottimo rimedio naturale per sconfiggere ansia ed insonnia. Il suo potere benefico è dato proprio dal profumo inebriante che una volta inalato svolge un’azione calmante e sedativo.

Gelsomino

Se siete delle persone nervose, ansiose o inquiete, mettere in camera da letto un gelsomino potrebbe aiutarvi a dormire bene e a svegliarvi rilassati. Questo fiore, infatti, migliora la qualità del sonno e in più riduce l’ansia. Non c’è niente di meglio da fare per iniziare a svegliarsi col sorriso.

Spada di san Giorgio

Conosciuta anche come lingua di tigre, la spada di san Giorgio purifica l’aria e aumenta i livelli di ossigeno. Tutto questo accade in quanto quest’ultima assorbe l’anidride carbonica presente nell’ambiente ed emette ossigeno. Per migliorare la qualità del vostro sonno ed iniziare a respirare meglio non dovete far altro che posizionare questa pianta in camera da letto.

Aloe

Conosciuta per i suoi effetti dimagranti e lassativi, l’aloe vera ha anche proprietà disintossicanti e antinfiammatorie. Questa pianta funziona un po’ come un filtro in quanto elimina le sostanze chimiche contenute nell’ambiente e, se si trova in una camera molto inquinata, sviluppa delle macchie scure sulle foglie. Se notate dei segni sulla vostra pianta, con tutta probabilità c’è qualcosa che non va in casa vostra e, di conseguenza, dovete adoperarvi per migliorare la qualità dell’aria che respirate.

Se questo articolo sulle piante da mettere in camera da letto ti è piaciuto, leggi anche:

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Google+Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattordici − 4 =