sostituto del sale

Soffrite di pressione alta e dovete limitare il consumo di sale marino? Niente paura! Ecco un sostituto del sale che può essere utilizzato anche dagli ipertesi.

Cosa rende, questo sale, diverso dagli altri? E’ semplice: la bassa concentrazione di sodio e la presenza di erbe aromatiche e medicinali, fanno sì che quest’ultimo sia molto sano e possa essere utilizzato da tutti senza controindicazioni.

Quali sono le erbe che compongono questo sostituto del sale che fa bene alla salute?

  1. Il rosmarino che è un’erba fortemente stimolante che favorisce l’attività di mente, cuore e nervi.
  2. Il basilico che, essendo ricco di magnesio, ferro, calcio, potassio e vitamina C, migliora la salute del sistema cardiovascolare, stimola i muscoli e vasi sanguigni, facilita il flusso del sangue e riduce il rischio di aritmie cardiache.
  3. L’origano che stimola le funzioni gastriche e biliari, allevia i dolori reumatici e riduce l’appetito.

Come preparare il sale alle erbe

Ingredienti

  • 20 grammi (1 cucchiaio da tavola) di rosmarino essiccato
  • 20 grammi (1 cucchiaio da tavola) di basilico disidratato
  • 20 grammi (1 cucchiaio da tavola) di origano essiccato
  • 10 grammi (1/2 cucchiaio da tavola) di sale marino

Preparazione

Mescolare tutti gli ingredienti e conservare il sale alle erbe in un contenitore a chiusura ermetica.

Utilizza questo sale alle erbe come sostituto del sale. Grazie alle erbe insaporirai i tuoi piatti con un minor apporto di sodio. Mi raccomando a non eccedere mai con le quantità di sale, anche se si tratta di un sale a basso contenuto di sodio è sempre utile non esagerare.

Se questo articolo ti è piaciuto, leggi anche:

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Google+ e Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

19 − cinque =