Home Home “Il virus circolerà ancora nella fase 2”. L’allarme di un infettivologo di...

“Il virus circolerà ancora nella fase 2”. L’allarme di un infettivologo di fronte al coronavirus

1867
0
fase 2

In un momento in cui le misure del governo relative al coronavirus stanno colpendo l’intera popolazione, la ripresa della vita normale solleva molte domande. Cosa succederà durante la fase 2? Come dovremo proteggerci? 

L’infettivologo francese François Bricaire ha sottolineato l’importanza delle mascherine anche durante la fase 2. Quando le misure di contenimento saranno allentate, torneremo gradualmente alla nostra vita. Tuttavia il il virus continuerà a circolare, da qui l’importanza di proteggersi.

Ecco quali misure verranno attuate durante la fase 2:

Non ci saranno orari di punta. Verranno stabilite varie fasce orarie in modo da evitare orari di punta ed assembramenti.

Smart working e cicli produttivi di 24 ore. Chi può, continuerà a lavorare da casa. Le fabbriche, invece, allungheranno il ciclo produttivo anche sulle 24 ore per alleggerire il numero degli operai sulle catene di montaggio.

Loading...

Mantenere le distanze.  Distanziamento, mascherine e guanti saranno indispensabili. La distanza minima tra le persone è di 1 metro, ma verrà consigliata quella di 1,5 metri. Guardia di Finanza e Ispettori del Lavoro controlleranno e le attività non in regola verranno sanzionate con la chiusura. 

Sui bus e sui treni tutti distanti. Si ipotizza che il numero di passeggeri venga ridotto e che i viaggiatori potranno viaggiare soltanto se distanti. Inoltre non ci saranno passeggeri in piedi. 

Libera circolazione solo all’interno del territorio regionale. Si ipotizza che i confini regionali restino ancora chiusi, fatta eccezione per spostamenti motivati

Cos’altro succederà nella fase 2? Queste sono le ipotesi, per scoprire di più bisogna solo aspettare.

Leggi anche:

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: FacebookTwitterGoogle+ e Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome

1 + quindici =