Home Casa AMUCHINA FATTA IN CASA. Stop alle speculazioni, ecco la ricetta dell’Organizzazione Mondiale...

AMUCHINA FATTA IN CASA. Stop alle speculazioni, ecco la ricetta dell’Organizzazione Mondiale della Sanità

15848
0
amuchina fatta in casa

Il Coronavirus sta generando il panico in tutto il mondo. Sempre più persone temono di essere contagiate e così è corsa all’acquisto di disinfettanti, anche a prezzi spropositati. Tuttavia l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha studiato un prodotto fai da te per disinfettare cose, ambienti e mani. Ecco come preparare l’Amuchina fatta in casa.

A poche ore dall’allarme coronavirus, in Italia i disinfettanti hanno iniziato a scarseggiare, ricomparendo sugli scaffali a costi stratosferici e solo per pochi fortunati. E allora come fare a disinfettare mani e superfici? L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha divulgato la ricetta dell’Amuchina fatta in casa per combattere la diffusione di virus, spore e batteri nei Paesi in cui è difficile reperirla.

Ecco la ricetta per preparare l’Amuchina fatta in casa (ideale per disinfettare le mani):

Ingredienti

  • 833 ml di alcol etilico al 96% (l’Alcol etilico non deve essere in percentuale inferiore al 75%)
  • 42 ml di acqua ossigenata al 3%
  • 15 ml di glicerina pura almeno al 98%  (puoi acquistarla qui)
  • 1 litro di acqua distillata oppure acqua bollita e raffreddata
Loading...

Preparazione

  • Versa l’alcol, l’acqua ossigenata, la glicerina e l’acqua distillata in un contenitore ed agita bene il composto.

Conservazione

  • L’amuchina fatta in casa si conserva in bottiglia di plastica o vetro, l’importante è chiudere sempre bene il tappo.

Utilizzo

Passare velocemente il prodotto sulle mani non è sufficiente, bisogna strofinarlo sulle mani per almeno 30-40 secondi.

NB: L’uso frequente può provocare secchezza della cute e favorire lo sviluppo di resistenze nei batteri.

Amuchina fatta in casa per disinfettare le superfici

L’Amuchina è un vero taccasana per disinfettare le mani, per disinfettare pavimenti, ripiani, igienici e mensole è invece perfetta una soluzione a base di ipoclorito di sodio all’1%. La soluzione è composta per il 99% di acqua e per l’1% di candeggina ovvero 990 ml di acqua e 10 ml di candeggina. L’ipoclorito di sodio oltre ad essere uno sbiancante è anche un ottimo funghicida, sporacida e virucida.

Leggi anche:

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: FacebookTwitter e Instagram!

NB: Le informazioni riportate in questo articolo sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche. Pertanto non devono intendersi come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o la sospensione di un farmaco. L’articolo ha scopo informativo, ma non intende sostituire in alcun modo il parere di un medico generico o specialista. L’utilizzo delle informazioni fornite è da intendersi sotto la responsabilità, il controllo e la discrezione del lettore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome

13 − tredici =