Home Home La miscela con bicarbonato di sodio e olio di ricino guarisce 19...

La miscela con bicarbonato di sodio e olio di ricino guarisce 19 malattie (e problemi di salute)

1433
0

Bicarbonato di sodio e olio di ricino sono due rimedi naturali che combinati potenziano i loro effetti benefici. Il bicarbonato di sodio ha, infatti, proprietà alcaline, antisettiche e antibatteriche, mentre l’olio di ricino ha proprietà nutrienti e purganti.

Ecco 19 buoni motivi per iniziare ad usare una miscela a base di bicarbonato di sodio e olio di ricino

  1. Questa miscela allevia il dolore causato dalle distorsioni.
  2. Riduce e previene la comparsa delle macchie della pelle.
  3. Aiuta a guarire le punture d’ape.
  4. Cura tagli, lividi e ferite.
  5. Aiuta a ridurre i noduli al collo.
  6. Combatte le smagliature.
  7. Cura le allergie.
  8. Fortifica e tratta le unghie incarnite.
  9. Cura le infezioni ENT.
  10. Calma il dolore sciatico, se usato come olio da massaggio.
  11. Sbianca i denti.
  12. Favorisce la crescita di capelli, ciglia e sopracciglia.
  13. Allevia il dolore della gotta.
  14. Migliora le prestazioni fisiche.
  15. Favorisce la guarigione delle cheratosi cutanee.
  16. Per combattere il mal di testa, mettine qualche goccia sulle tempie.
  17. L’effetto antiacido del bicarbonato di sodio favorisce l’eliminazione dei calcoli renali.
  18. Aiuta a idratare e sbiancare la pelle.
  19. Tratta le verruche plantari. Scopri la ricetta di questo rimedio naturale al 100%!

Rimedio naturale contro le verruche

Ingredienti:

  • Alcune gocce di olio di ricino
  • Mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • Garza sterile e nastro medico

Preparazione:

  1. Mescola l’olio di ricino e il bicarbonato di sodio.
  2. Imbevi la garza nell’impacco e fissala sulla verruca con il nastro medico.
  3. Ripeti la medicazione ogni giorno fino a quando la verruca non si staccherà da sola.
Leggi anche:
Loading...

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: FacebookTwitterGoogle+ e Instagram!

NB: Le informazioni riportate in questo articolo sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche. Pertanto non devono intendersi come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o la sospensione di un farmaco. L’articolo ha scopo informativo, ma non intende sostituire in alcun modo il parere di un medico generico o specialista. L’utilizzo delle informazioni fornite è da intendersi sotto la responsabilità, il controllo e la discrezione del lettore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome

11 − otto =