Home Bellezza 5 rimedi naturali ed efficaci per sollevare le palpebre cadenti

5 rimedi naturali ed efficaci per sollevare le palpebre cadenti

1609
0
palpebre cadenti

La Blefaroptosi meglio conosciuta come palpebra cadente, si presenta con una forma di cedimento più o meno accentuato della pelle che si trova proprio sopra l’occhio, cosicché la palpebra fissa va a coprire quasi interamente quella mobile e parte del bulbo. Oggi vi parleremo di questo disturbo e vi sveleremo i rimedi naturali più efficaci per sollevare le palpebre cadenti.

Cause

Le cause di questo inestetismo che spesso mette a disagio, sono molteplici, prima di tutto l’età che avanza e mentre questa cresce diminuisce la tonicità muscolare dell’occhio, dando origine ad un cedimento.

Alcune volte a questo problema sono associati anche dei disturbi oculari oltre che visivi, come infezioni o infiammazioni

I rimedi naturali per sollevare le palpebre cadenti

Il primo passo per ridare tonicità a questi muscoli consiste in esercizi di ginnastica facciale, studiati appositamente per rinforzare le fasce muscolari, inoltre è possibile ricorrere come supporto a dei rimedi naturali che con le loro proprietà, sicuramente daranno sollievo.

Il primo rimedio è quello di risciacquare spesso la pelle del viso con l’acqua fredda per ridare elasticità e tonicità alla cute, vanno bene anche dei cubetti di ghiaccio passati rapidamente sulle palpebre, rinfrescano e riducono i gonfiori.

Altro trucco sono gli impacchi di camomilla da applicare sugli occhi per almeno 15-20 minuti, aiutano a lenire arrossamenti ed infiammazioni.

Anche il cetriolo è un valido aiuto per tonificare i muscoli, mettete alcune fette, fredde di frigo, sugli occhi per almeno 30 minuti e risciacquate, sono ricche di vitamine e contrastano i radicali liberi.

Perfetti gli impacchi di the verde, ricco di antiossidanti e polifenoli, che proteggono la pelle dai radicali liberi e dai danni causati dall’eccessiva esposizione ai raggi solari.

Provate anche con questa maschera all’aloe da usare la sera:

Ingredienti:

2 Cucchiai di gel di aloe vera
2 Cucchiai di farina d’avena
4 Cucchiai di yogurt bianco
5 fette di cetrioli senza buccia

Preparazione:

Tagliate la fetta di aloe e ricavate il gel contenuto all’interno, in un frullatore mettete il gel, la farina d’avena, lo yogurt e le fette di cetriolo, spegnete quando otterrete una crema omogenea,prendete una piccola dose e spalmatela sulle palpebre.

Lasciate agire per almeno 30 minuti, quindi risciacquate con acqua fredda, la parte restante può essere conservata in frigo.

Se questo articolo sui rimedi naturali per le palpebre cadenti vi è piaciuto, leggete anche:

PUBBLICITA

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: FacebookTwitterGoogle+ e Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome

sedici − 2 =