mal di schiena con una pallina da tennis

Le mialgie meglio conosciute come dolori muscolari, si manifestano solitamente in zone ben localizzate del corpo. Dal momento che i muscoli spesso sono soggetti a sforzi eccessivi a causa di allenamenti troppo intensi, a posture sbagliate o a movimenti improvvisi è molto facile andare incontro a questo tipo di problemi. Ecco perché oggi vi spiegherò come far sparire il mal di schiena con una pallina da tennis.

Tutto quello che bisogna sapere sui dolori muscolari

L’intensità del dolore aumenta in presenza di stiramenti o crampi, contrazioni involontarie che possono interessare un singolo muscolo o una fascia, lasciando il muscolo dolorante, contratto e duro sia in fase di sforzo che di riposo.

La durata può variare e l’intensità del dolore può interessare poche ore o perdurare per diversi giorni, questo perché si verifica una riduzione localizzata del flusso sanguigno, venendo così a mancare il nutrimento vitale ossia l’ossigeno, ed è proprio per questo motivo che si avverte il dolore.

Tutte le parti del corpo almeno una volta nella vita sono state soggette a dolori muscolari, anche se le zone più colpite in genere sono la schiena, la cervicale, le spalle e le gambe,esistono diversi modi per alleviare e a volte eliminare il dolore.

Sicuramente una corretta rieducazione posturale darà i suoi benefici, come anche personalizzati massaggi o del semplice stretching, ma per praticarli bisogna spesso recarsi in palestra e non sempre si ha il tempo di farlo.

Alleviare il mal di schiena con una pallina da tennis è possibile: ecco cosa devi fare

mal di schiena con una pallina tennisBasta munirsi di una semplice quando economica pallina da tennis che grazie alla sua flessibilità e seguendo dei semplici esercizi, potrete alleviare in tutta serenità qualsiasi dolore muscolare che vi assilla, comodamente a casa vostra.

Per eliminare il mal di schiena con una pallina da tennis, basta posizionare la pallina nel punto dolorante verrà utilizzato lo stesso principio del massaggio e della digitopressione, la pallina infatti lavorerà direttamente sul muscolo, migliorerà la circolazione e riducendo la rigidità favorirà la mobilità della parte interessata.

Il dolore che si avvertirà durante l’esercizio non deve essere molto forte, se è acuto è meglio smettere, ma se l’esercizio verrà eseguito correttamente il dolore gradualmente si allevierà, infatti lo scopo primario è quello di rilassare riducendo la tensione e rafforzare i muscoli colpiti.

Avvertirete si un dolore, ma benefico che permetterà ai muscoli di rilassarsi, alla fine degli esercizi assicuratevi di bere sufficiente acqua, in modo da favorire l’espulsione delle tossine rilasciate dai muscoli.

Prima di iniziare è molto importante consultare il proprio medico di fiducia, che indagherà sulle cause del dolore consigliandovi o meno gli esercizi con la pallina da tennis.

Se questo articolo ti è piaciuto, leggi anche:

NB: Le informazioni riportate in questo articolo sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche. Pertanto non devono intendersi come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o la sospensione di un farmaco. L’articolo ha scopo informativo, ma non intende sostituire in alcun modo il parere di un medico generico o specialista. L’utilizzo delle informazioni fornite è da intendersi sotto la responsabilità, il controllo e la discrezione del lettore.

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: FacebookTwitterGoogle+ e Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

19 − tredici =