nissan leaf

Grazie ad una iniziativa promossa da Nissan, Enel e Aeroporti di Roma, Nissan LEAF la prima vettura elettrica di massa al mondo aiuterà i passeggeri di Fiumicino a spostarsi all’interno del terminal.

L’iniziativa per far conoscere le potenzialità di un mezzo che non inquina

L’iniziativa, nello specifico, riguarda alcune installazioni Nissan poste all’interno dell’Aeroporto di Fiumicino, dove è possibile trovare:

  • Una Nissan LEAF con autista che accompagna i passeggeri lungo il Terminal 1 tra le uscite di imbarco B e C.
  • Un tappeto cinetico su cui camminare, correre e saltare per produrre energia elettrica utile a ricaricare la Nissan LEAF.
  • Una Nissan LEAF da esposizione parcheggiata accanto al tappeto cinetico.Buzzoole

Quale percorso seguirà la Nissan LEAF?

L’automobile, a trazione elettrica ed emissioni (acustiche ed atmosferiche) zero, transiterà come un normale carrellino elettrico in mezzo alla gente, mettendo in collegamento il Terminal 1 con le uscite di imbarco B e C. Il tragitto interamente personalizzato con installazioni dedicate alla sostenibilità ambientale, vanta una grande affissione da 200 mq, un maxi Ledwall da 28 mq e 26 schermi a rotazione simultanea che indicano i valori e i benefici dati dalla mobilità elettrica.

Green, ma anche solidale

Nissan donerà alcuni chilometri di Nissan LEAF a zero emissioni ad una ONLUS.

Per scoprire di più su questa iniziativa, vi invito a visionare questo video girato all’interno dell’aeroporto oppure a recarvi personalmente a Fiumicino.

Se questo articolo ti è piaciuto, leggi anche:

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Google+Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × 4 =