acqua ossigenata

L’acqua ossigenata è una sostanza facilmente reperibile nota per le sue potenti proprietà disinfettanti. Anche se molti la conoscono solo come disinfettante, quest’ultima è un potente rimedio naturale che combatte numerosi inestetismi.

Scopriamo insieme gli usi terapeutici dell’acqua ossigenata:

  1. L’acqua ossigenata diluita in acqua (1 cucchiaio di acqua e 1 di acqua ossigenata) è in grado di curare raffreddore e sinusite. Basterà inserire qualche goccia di questo composto nel naso e poi soffiarlo delicatamente. Nel giro di poco tempo, il vostro naso sarà libero dai muchi e, gradualmente, inizierete a respirare meglio.
  2. Ulcere, ferite e punture d’insetto possono essere curate mediante l’applicazione di questa acqua.
  3. Questa sostanza è un ottimo rimedio naturale per combattere l’acne: imbevete un batuffolo di cotone o un dischetto struccante con questa acqua e poi passatelo sui brufoli. Lasciatelo agire per tutta la notte e il mattino successivo lavate la faccia e dopo applicate una crema per pelli grasse.
  4. Cura le onicomicosi con pediluvi a base di acqua calda, acqua ossigenata e bicarbonato.
  5. Facendo dei gargarismi con due cucchiai di acqua ossigenata preverrete le afte e la formazione del tartaro ai denti.

E’ bene sapere che…

  • A scopo terapeutico è opportuno utilizzare dell’acqua ossigenata di pochi volumi ed evitare di eccedere con le quantità durante l’utilizzo.
  • Ricordate sempre di tenerla lontano dalla portata dei bambini. E’ opportuno conservarla nei ripiani più alti degli armadietti delle pulizie o comunque in luoghi inaccessibili ai più piccoli.

Se questo articolo vi è piaciuto, leggete anche:

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Google+Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

due × 2 =