prevenire la trombosi

La trombosi non è nient’altro che la formazione di un coagulo di sangue che prende il nome di trombo. Quest’ultimo può causare numerose malattie, come l’ictus e l’infarto. Tuttavia è possibile prevenire la trombosi adottando qualche piccolo accorgimento.

Quali sono i sintomi della trombosi?

Se da qualche giorno hai una gamba gonfia e arrossata, potrebbe trattarsi della trombosi di un’arteria della gamba. Secondo la dottoressa Lidia Rota Vender, Responsabile del Centro trombosi dell’Istituto clinico Humanitas di Rozzano nonché Presidentessa dell’Associazione per la lotta alla trombosi e alle malattie cardiovascolari, una trombosi potrebbe essere il preludio di un’ischemia, quindi è molto importante non ignorare segnali come questo. Inoltre la trombosi si può manifestare anche come un problema della vista. Se all’improvviso si riscontrano delle difficoltà a vedere sia da vicino che da lontano, come se si indossassero degli occhiali sporchi, potrebbe trattarsi di un trombo che si è staccato dalla parete di un’arteria ed è salito fino alla retina. In entrambi i casi, è importante non sottovalutare i sintomi e recarsi subito al pronto soccorso o dal proprio medico di famiglia.

Come prevenire la trombosi

Dietro a questa malattia si nasconde uno stile di vita sedentario accompagnato da abitudini alimentari sbagliate. Anche in questo caso, come abbiamo spiegato più di una volta, la prevenzione passa per la tavola.

Ecco qualche consiglio alimentare

  • Sì a lattuga, spinaci, fragole e kiwi che contengono l’ acido folico che aiuta ad abbassare i livelli di omocisteina nel sangue, un aminoacido che aumentano il rischio di trombosi. Tuttavia è importante precisare che sia la frutta che la va sbucciata e mangiata subito e la verdura va mangiata cruda, in modo da evitare che il loro contenuto vitaminico si dimezzi.
  • Via libera anche al pane integrale che abbatte il rischio di trombosi del 24%. Per ottenere beneficio basterà consumarne 50 grammi al giorno.
  • Sì anche al pesce che consumato almeno tre volte a settimana dimezza il rischio di trombosi cerebrale e ictus.
  • Ottimo anche il tè verde che, essendo ricco di catechine, attiva il metabolismo dei grassi.
  • Non dimenticate nemmeno i fiocchi di avena integrale che abbassano il colesterolo cosiddetto cattivo che contribuisce alla formazione di coaguli.

Qualche buona abitudine

  1. Mettere sempre le calze per i viaggi in aereo.
  2. Se assumete la pillola contraccettiva,  fate lunghe passeggiate e se potete concedetevi almeno 45 minuti di sport al giorno.
  3. Bevete almeno 2 litri d’acqua al giorno.
Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Google+ e Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

quattro × 3 =