Home Home Soffri di afte? Ecco come trattarle in pochi minuti senza farmaci

Soffri di afte? Ecco come trattarle in pochi minuti senza farmaci

25070
0
afte

Le afte o ulcere della bocca sono un problema piuttosto comune. Si stima, infatti, che colpiscano il 60% della popolazione almeno una volta nella vita.

Quali sono le cause alla base della formazione delle afte?

Sebbene le cause delle afte rimangano oscure, i medici concordano sul fatto che l’afta epizootica è favorita dalla proliferazione di batteri o virus. Tra i fattori che ne influenzano la comparsa si segnalano: traumi orali, stress, fumo, allergie, cambiamenti ormonali nelle donne, consumo di determinati alimenti, carenze vitaminiche.

Quali sono i sintomi?

Queste ulcerazioni biancastre del rivestimento della bocca, della lingua o delle guance sono imbarazzanti quanto fastidiose. Chi soffre di afte fa, infatti, fatica a parlare, masticare e deglutire. Da qui la necessità di sbarazzarsene subito, magari senza farmaci.

I rimedi naturali per le ulcere della bocca

Loading...

Tra i più impiegati, vi segnaliamo i gargarismi con l’acqua calda e il sale che hanno la capacità di disinfettare l’area infetta, alleviare il dolore e facilitare la guarigione. Il sale ha, infatti, proprietà antisettiche, antinfiammatorie e cicatrizzanti.

Come si prepara: Mescola un bicchiere d’acqua calda con 1 cucchiaino di sale e fai gargarismi 3-4 volte al giorno.

Anche il limone aiuta a neutralizzare gli acidi che irritano le ulcere della bocca ed allevia le infezioni orali grazie alle sue proprietà antinfiammatorie.

Come si prepara: Mescola il succo di un limone fresco con un bicchiere di acqua calda e sciacqua la bocca tre volte al giorno. All’inizio può dar fastidio un po’, ma la sensazione svanirà gradualmente.

Anche i cubetti di ghiaccio donano sollievo in caso di afte in quanto intorpidiscono le terminazioni nervose ed alleviano il dolore.

Come si usa: Basta strofinare i cubetti di ghiaccio contro l’area dolente.

Conosciuto fin dagli albori dei tempi come agente curativo con proprietà antinfiammatorie, la liquirizia è formidabile contro l’afta epizootica. 

Come si usa: Basta masticare la liquirizia.

Altri consigli per prevenire le afte

  1. Evita il consumo di cibi troppo acidi, piccanti o salati, cioccolato, noci, crostacei, agrumi, poichè accentueranno solo il dolore.
  2. Fai il pieno di vitamine C, B, B12, B-6 e vitamine del complesso B.
  3. Mangia yogurt con probiotici per ripristinare l’equilibrio batterico nella cavità orale.
  4. Bevi molta acqua.
  5. Applica l’olio di vitamina E sulle tue afte. Se non sai dove trovarlo, clicca qui.

Leggi anche:

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: FacebookTwitterGoogle+ e Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome

uno + 13 =