Home Home Uno studio dimostra che le persone che parlano con gli animali sono...

Uno studio dimostra che le persone che parlano con gli animali sono più intelligenti

473
0
persone che parlano con gli animali sono più intelligenti

Gli amanti degli animali saranno sicuramente felici di sapere che chi parla degli animali è più intelligente. Scopriamo insieme perché le persone che parlano con gli animali sono più intelligenti e cos’è che le rende migliori.

Cosa c’è di meglio che avere un animale domestico con cui parlare e sfogarsi senza essere giudicati? Nulla! Solo chi ha un pelosetto a casa può capire l’ amore e la gioia regalata da un animale domestico e non pensare che chiunque parli con gli animali sia pazzo.

Le persone che parlano con gli animali sono più intelligenti. Lo dice la scienza!

Secondo uno studio di Gary D. Sherman e Jonathan Haidt della Harvard University, le persone che amano gli animali e che spesso hanno una conversazione con loro sono più intelligenti degli altri.

Loading...

Chi parla con gli animali attribuisce loro una personalità umana o antropomorfica. Questa tendenza è un atteggiamento che tutti hanno sin dall’infanzia. Tuttavia solo chi ama gli animali la conserva anche in età adulta. Il professor Nicholas Epley, professore di scienze comportamentali all’Università di Chicago, ha spiegato che è proprio questa caratteristica a rendere più intelligenti gli amanti degli animali.

Inoltre, coloro che hanno questo atteggiamento mostrano una notevole creatività che si traduce in empatia con le persone e con gli animali che diventano così dei fedeli amici, talvolta anche migliori degli umani.

D’ora in poi non dovrai più vergognarti quando parli con il tuo cane o con il tuo gatto come se fosse un tuo amico di lunga data. Vuoi un consiglio?

Ignora chiunque ti critichi per questo aspetto così singolare della tua personalità.

Leggi anche:

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: FacebookTwitterGoogle+ e Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome

uno − uno =