Home Home 5 consigli per superare un esame universitario difficile

5 consigli per superare un esame universitario difficile

201
0
esame universitario difficile

Impegni personali, calo motivazionale, una situazione lavorativa pesante, possono mettere a dura prova anche lo studente più brillante. Quando la diligenza e lo spirito di sacrificio non bastano per superare un esame universitario difficile, c’è bisogno di adottare delle strategie per rimettersi in carreggiata e andare avanti con il proprio percorso di studio.

Ecco 5 consigli che ti aiuteranno a superare il famoso “blocco dello studente” e a sostenere (finalmente!) quell’esame difficile che ti sta facendo tanto penare:

  1. Analizza la tua situazione: lo scrittore e motivatore statunitense Zig Zaglar afferma che gli unici limiti che abbiamo sono quelli che noi stessi ci poniamo. Dunque partendo da questo presupposto, l’origine dei tuoi problemi sei proprio tu!
    Valuta la tua situazione personale e prova a capire cos’è che ti impedisce di studiare o di sostenere l’esame. Tra le cause più frequenti di abbandono dello studio ci sono i problemi personali o familiari, difficoltà nel conciliare studio e lavoro, eccessivo carico di studio, mancanza di un vero e proprio metodo.
    Tutte queste concause impediscono a tanti studenti di progredire nel proprio percorso universitario. Ecco perché, se ti trovi nella loro stessa situazione, non devi far altro che analizzare i tuoi problemi, provare a risolverli e trovare la giusta motivazione. Poniti degli obiettivi! Saranno proprio i tuoi obiettivi a darti la spinta giusta per superare i problemi.
  2. Trova un metodo di studio: individuare il giusto metodo è difficile, ma non impossibile. Innanzitutto, bisogna analizzare la tipologia di esame ovvero se è scritto od orale e, poi, capire se è necessario/possibile frequentare le lezioni. Dopodiché si potrà impostare il metodo.
  3. Crea delle mappe concettuali: al di là della tipologia di esame scritto od orale, creare delle mappe ti aiuterà a mettere in ordine i tuoi pensieri e a fare chiarezza sui vari argomenti. L’unico svantaggio è che questo metodo di studio richiede più tempo rispetto agli altri.
  4. Impara a gestire il tempo: analizza il carico di studio e il tempo che hai a disposizione. Cerca di capire di quante ore hai bisogno per studiare una pagina e, in base ai tuoi ritmi naturali, distribuisci il tuo carico di lavoro tra i giorni che hai a disposizione. Se ti rendi conto che il tuo esame è troppo difficile, non disperare. Puoi sempre rimandarlo alla prossima sessione e, nel frattempo, dedicarti a uno meno complicato.
  5. Chiedi aiuto: se ti rendi conto che le tue difficoltà sono insormontabili, non vergognarti di chiedere aiuto. Gli ostacoli, per quanto grandi siano, possono essere superati con il supporto giusto.
    Se i tuoi amici e colleghi universitari non possono esserti d’aiuto, rivolgiti a un tutor qualificato ed esperto in tecniche di apprendimento e nella preparazione universitaria in generale. Cepu ha tutto quello di cui hai bisogno: un referente che progetta il percorso didattico sulla base delle caratteristiche dello studente e delle difficoltà degli esami; un tutor personale che affianca lo studente nella preparazione dell’esame universitario e un metodo di studio ottimizzato.
    Sono questi i servizi di cui ha bisogno uno studente in difficoltà per ricominciare a sostenere esami dopo molto tempo o superare quelli che sembrano impossibili

Se vuoi laurearti, ma un esame scoglio o il dover conciliare studio-lavoro te lo impediscono, segui i nostri consigli e il tuo traguardo diventerà raggiungibile. Impegno e spirito di sacrificio saranno ricompensati nel migliore dei modi! Credi in te stesso e ce la farai!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome

due × quattro =