Home Bellezza Salviettine struccanti per trucco waterproof: come usarle e come funzionano

Salviettine struccanti per trucco waterproof: come usarle e come funzionano

1062
0
salviettine struccanti

Il trucco che utilizziamo ogni giorno è sempre più waterproof, sempre più resistente, sempre più perfetto. Si tratta di una grande comodità, perché durante il giorno il nostro make-up resta “al suo posto” e non abbiamo bisogno di ritocchi dopo qualche ora. Ma, arrivate alla sera, può essere problematico rimuovere tutti i residui di trucco. Per chi va di fretta e non ha il tempo di effettuare una beauty routine completa, la soluzione è a portata di mano: le salviettine struccanti!

L’ideale per i viaggi

Pratiche e comode, le salviette struccanti sono lembi di tessuto di cotone imbevuti di latte e acqua detergente; facili da trasportare ovunque, sono contenute in confezioni da 7 a 60 pezzi. Sono l’ideale per i viaggi, che siano brevi o lunghi, per evitare di portare sempre con sé il latte detergente, uno struccante waterproof e i dischetti di cotone. La confezione più classica è quella ad apertura frontale, adesiva o in plastica rigida, per poter prendere comodamente una salvietta senza seccare tutte le altre.

Ne esistono in mini e maxi-formati, a seconda delle esigenze, ma le salviette più performanti sono appunto quelle waterproof, in grado di rimuovere ogni tipo di make-up. Soprattutto in estate, a causa del gran caldo, utilizzare trucco “a prova d’acqua” è d’obbligo, se non vogliamo ritrovarci sciolte a fine giornata! Ma vediamo insieme come usare correttamente le salviettine struccanti e come funzionano sulla nostra pelle.

Perché è importante il rituale di bellezza serale

Spesso, per pigrizia, preferiamo rimandare il momento dello struccaggio, magari perché siamo tornate stanche dal lavoro, o perché è troppo tardi. Così andiamo a dormire, senza pensare al benessere della nostra pelle edel cuscino, indossando il make-up che ci ha accompagnato per tutto il giorno. La pelle, però, ne risente, soprattutto se abbiamo già un’epidermide delicata o a tendenza acneica o grassa. Il make-up residuo ostruisce i pori, trattiene tutte le impurità che abbiamo “raccolto” durante le nostre peregrinazioni in città e può portare a infiammazioni.

Per questo, è essenziale dedicare sempre una decina di minuti, ogni sera, alla fase di detersione della nostra pelle e di rimozione del make-up.

Come si usano le salviette struccanti?

Le salviette struccanti diventano ottime alleate quando si verificano particolari condizioni che non permettono di utilizzare i classici prodotti: un viaggio, un campeggio, o quando si è di fretta o stanche. Sono comode perché il loro utilizzo è semplice e immediato. Con una salvietta solitamente è possibile rimuovere un make-up leggero, con due o tre si effettuerà una pulizia completa. Ma con le salviette struccanti waterproof (visita il sito di Acqua alle Rose per scoprire le migliori salviette in circolazione!) tutto diventa più semplice: con una sola passata si potrà rimuovere tutto il make-up, anche quello più ostinato. Sì, anche quel mascara che hai messo per andare al mare!

Le salviette struccanti vanno passate delicatamente sulle zone interessate, premendo leggermente, senza però strofinare, per non stressare ulteriormente la pelle. Se abbiamo un make-up completo, con base e trucco occhi, passeremo la salvietta dapprima sulla base e solo dopo sugli occhi.

Usi e comodità delle salviette struccanti

Parlando di altri usi delle salviette struccanti, avete mai pensato a quanto possono essere utili per rimuovere velocemente un make up leggero o per apportare modifiche immediate, in caso di errori? Se hai sbagliato a mettere l’eyeliner, non ti crucciare! L’angolo di una salvietta waterproof rimedierà al danno in un istante.

Un altro vantaggio delle salviette struccanti è che non necessitano di risciacquo, anche se è consigliato bagnare un po’ il viso, dopo, per rimuovere ogni impurità. Le salviette struccanti possono essere di numerosi tipi: ci sono quelle ad azione idratante per le pelli secche, quelle per le pelli impure, specifiche per zona occhi o per il make-up waterproof, fino a quelle eco-bio, realizzate con materiali naturali. È importante scegliere salviette con ingredienti naturali, in quanto la pelle, così, apparirà più fresca e luminosa.

Le salviette struccanti sono comodissime anche perché possono essere trasportate in aereo, in quanto non possono essere considerate un vero e proprio liquido. Occhio alle indicazioni sullo smaltimento, infine: alcune salviette possono anche essere gettate nel water, ma deve essere indicato chiaramente sulla confezione.

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: FacebookTwitterGoogle+ e Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome

quattordici + 2 =