vene varicose

Avreste mai detto che il pomodoro è un potente rimedio naturale per le vene varicose? Anche se pochi ne parlano, questo ortaggio è uno dei rimedi più efficaci contro questo disturbo. Quest’ultimo, infatti, grazie alla sua consistenza e ai suoi semi svolge un’azione catalizzante simile a quella dell’aspirina che assottiglia il sangue e si comporta da anticoagulante.

Ecco tutto ciò che devi fare per curare le varici con i pomodori verdi:

  1. Prendi due pomodori verdi, lavali per bene e tagliali a fette.
  2. Riponi le fette di pomodoro sulle vene varicose, e se necessario, avvolgili con delle bende o con un rotolo di carta pellicola.
  3. Lascia riposare i pomodori sulle varici, fino a quando non sentirai formicolio sulla pelle.

Ripeti il trattamento 5 volte al giorno, preferibilmente ogni giorno.

Se il corpo risponde bene al trattamento, il risultato sarà visibile in pochi giorni. Tuttavia, se dovessi notare una sensazione di bruciore, rimuovi immediatamente il pomodoro e sciacqua la pelle con abbondante acqua fredda.

Questo trattamento per le vene varicose può essere effettuato anche con i pomodori maturi:

La procedura è molto simile a quella che prevede l’utilizzo di pomodori verdi.

  1. I pomodori devono essere ben lavati, tagliati a fette sottili e applicati sulle varici.
  2. Lasciali agire per 3 o 4 ore e poi sostituiscili con altri pomodori.

Questo trattamento è un po’ più fastidioso del precedente in quanto impone di restare in casa per diverse ore. In ragione di questo è consigliabile effettuarlo di sera prima di andare a dormire, magari mentre guardate un film.

Se questo articolo ti è piaciuto, leggi anche:

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Google+ e Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno + 8 =