Home Casa Perché devi piantare un uovo intero nel terreno? L’incredibile trucco dei giardinieri esperti

Perché devi piantare un uovo intero nel terreno? L’incredibile trucco dei giardinieri esperti

258
0
piantare-uovo

Ci sono infinite risorse che possiamo utilizzare per dare maggiore fertilità al terreno e alla crescita di piante, frutti e fiori. Uno di questi è l’uovo, non a caso oggi vi sveleremo cosa succede se si pianta un uovo nel terreno.

L’uovo è un superfood anche per le piante! Questo alimento contiene grandi quantità di calcio, fosforo, ferro, potassio, vitamina A, B, D ed E, selenio, iodio e proteine ​​e molto altro! È per questi motivi che è considerato un super alimento ed un ingrediente sano e genuino. Che ne dici di usarlo per fertilizzare il terreno per le tue piante? Piantare un uovo può, infatti, donare numerosi benefici sia alla terra che al raccolto. 

Ecco come piantare un uovo di gallina

La prima cosa da fare è versare qualche centimetro di terriccio nel vaso. Quindi devi mettere l’uovo all’interno del vaso e poi coprirlo con il terreno. Posiziona la pianta che desideri piantare o trapiantare ed aggiungi altra terra fino a riempiere il vaso. L’uovo rimarrà circa 8 mesi all’interno del vaso e per questo lungo periodo fornirà nutrienti e carbonato di calcio al terreno, fungendo da fertilizzante naturale. 

Fertilizzante liquido

Se desiderate, invece, utilizzare l’uovo come fertilizzante liquido dovete munirvi di:

– 10 gusci d’uovo

– 5 litri di acqua filtrata o minerale

– Una casseruola

– Una bottiglia o un recipiente con coperchio

– Un pestello

– Un mortaio

Preparazione

La prima cosa da fare è schiacciare molto finemente il guscio d’uovo con un pestello e un mortaio Devi quindi mettere il guscio e l’acqua in una casseruola e metterla sul fuoco. Quando il composto di uova e acqua bolle, spegnere il fuoco e togliere il contenitore. Aspetta che il composto si raffreddi e conservalo in una bottiglia o in un contenitore con coperchio per poterlo riutilizzare in seguito. Puoi conservare questa miscela per circa 3 mesi e versarla poco a poco sulle tue piante per concimarle e fornire loro molti nutrienti. Ti consigliamo di usarla per innaffiare le tue piante ogni 10 giorni.

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: FacebookTwitter Instagram!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome

venti − sette =