Home Home L’olio di cannella combatte il diabete, migliora la circolazione e accelera il...

L’olio di cannella combatte il diabete, migliora la circolazione e accelera il dimagrimento

1250
0

L’olio di cannella è un eccellente rimedio naturale per combattere diversi problemi di salute.

Studi scientifici hanno dimostrato che la cannella abbassa i livelli di zucchero nel sangue e aumenta la produzione di insulina nel corpo.

Essa è anche indicata per problemi di memoria, contribuisce anche al corretto funzionamento dello stomaco, è utile nel trattamento delle ulcere che aiutano ad eliminare i batteri H. pylori e altri patogeni.

Loading...

La cannella è, inoltre, un potente alimento termogenico che accelera il metabolismo e migliora la circolazione del sangue. Questo è il motivo per cui le persone che consumano la cannella hanno spesso meno predisposizione all’accumulo di piastrine nel sangue. 

Il potere terapeutico della cannella si intensifica quando la si utilizza sotto forma di olio. Ecco come usarlo:

1. Per eliminare i batteri presenti nell’aria dell’auto: metti dell’olio alla cannella su un pezzo di cotone e passalo nei punti in cui fuoriesce l’aria condizionata dell’auto.

2. Per migliorare la respirazione: chiunque abbia problemi respiratori dovrebbe mettere un po’ di questo olio sul petto. In pochi minuti, la respirazione migliorerà.

3. Combattere il diabete: l’olio di cannella aiuta, come abbiamo detto, a regolare la glicemia. Per fare ciò, aggiungi semplicemente una o due gocce di olio al tuo pasto.

Come è fatto l’olio di cannella?

È preparato mettendo alcuni bastoncini di cannella in infusione nell’olio extra vergine di oliva. Puoi acquistarlo, cliccando qui.

NB: Questo prodotto è controindicato ai pazienti ipertesi.

Leggi anche:
PUBBLICITA

Abbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: FacebookTwitterGoogle+ e Instagram!

NB: Le informazioni riportate in questo articolo sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche. Pertanto non devono intendersi come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o la sospensione di un farmaco. L’articolo ha scopo informativo, ma non intende sostituire in alcun modo il parere di un medico generico o specialista. L’utilizzo delle informazioni fornite è da intendersi sotto la responsabilità, il controllo e la discrezione del lettore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome

13 + 9 =