Home Home L’alloro è efficace contro insonnia, pressione alta, zuccheri e grassi nel sangue

L’alloro è efficace contro insonnia, pressione alta, zuccheri e grassi nel sangue

60794
0
zuccheri e grassi nel sangue

Nonostante sia famoso fin dalla notte dei tempi, solo pochi sanno che l’alloro oltre ad essere utilizzato in cucina è una pianta medicinale davvero molto potente. Questa foglia è, infatti, in grado di contrastare insonnia, pressione alta, zuccheri e grassi nel sangue.

Tutto quello che dovresti sapere sull’alloro e ancora non sai

Grazie alle sue potenti proprietà benefiche l’alloro è un valido rimedio naturale contro:

-Depressione

-Dolore al nervo sciatico

-Infezioni

– Strappi muscolari

– Infezioni alle vie urinarie

– Debolezza e mancanza di energia

– Vuoti mentali

-Cistite

– Spasmi

-Sintomi premestruali

-Cefalee ed emicranie

-Artrite

-Otite

– Contratture

-Dolore all’addome

-Meteorismo

-Retensione dei liquidi.

Ma come si fa a contrastare insonnia, pressione alta, zuccheri e grassi nel sangue ed usufruire di tutti gli altri benefici?

zuccheri e grassi nel sangueSemplice! Basta bere un tè all’alloro preparato secondo questa ricetta:

Igredienti

– 30 grammi di foglie di alloro essiccate.

– 1 tazza di acqua filtrata.

Preparazione

– Bollite l’acqua fino a farle raggiungere il punto di ebollizione.

-A questo punto, aggiungete 30 grammi di foglie di alloro essiccate e fate cuocere tutto a fuoco basso per pochi minuti.

-Togliete la pentola dal fuoco e lasciatela raffreddare.

-Il tè è pronto.

Come consumarlo:

– Questo tè può essere assunto ogni mattina a stomaco vuoto oppure la sera prima di andare a ​​letto.

NB: Per migliorarne il sapore puoi aggiungere un cucchiaino di miele o di qualsiasi altro dolcificante a piacere.

Se questo articolo ti è piaciuto, leggi anche:

PUBBLICITAAbbonati alla nostra newsletter: è gratis!

Per restare sempre aggiornata/o e non perderti nessuno degli articoli firmati DidiDonna iscriviti alla nostra newsletter settimanale. Seguici anche sui nostri canali social: FacebookTwitterGoogle+ e Instagram!

NB: Le informazioni riportate in questo articolo sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche. Pertanto non devono intendersi come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o la sospensione di un farmaco. L’articolo ha scopo informativo, ma non intende sostituire in alcun modo il parere di un medico generico o specialista. L’utilizzo delle informazioni fornite è da intendersi sotto la responsabilità, il controllo e la discrezione del lettore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome

20 − 10 =